http://www.lemiepiante.it

Versione ad alta accessibilità

<< torna alla versione normale




^ Torna al menu
SAPONARIA: depurativa, sudorifera


Saponaria officinalisDESCRIZIONE: pianta erbacea cespugliosa provvista di rizoma di colore rossiccio. Le foglie sono grandi e lanceolate, le infiorescenze bianche o rosate, gradevolmente profumate, compaiono in estate. Cresce in terreni sabbiosi ed incolti, umidi ed ombrosi.

DROGA: i fusti e le raccolti in estate prima dell'avvenuta fioritura. Il rizoma fatto essicare in forno.

SOSTANZE CONTENUTE E PRINCIPI ATTIVI: VITAMINA C, RESINE, SAPONINA.

PROPRIETA' ED UTILIZZO: DEPURATIVA, DIURETICA, SUDORIFERA e TONICA. Ha un'azione ESPETTORANTE in caso di catarro bronchiale. Un tempo era usata come detersivo nelle paste dentifricie.

AVVERTENZE: va usata solo sotto stretta sorveglianza medica.

CURIOSITA': il contenuto di saponine, che hanno la proprietà di produrre schiuma a contatto con l'acqua, hanno determinato l'origine del nome. In passato era utilizzata dal popolo come detersivo, già gli Assiri la usavano come sapone. Le popolazioni nomadi dell'Asia la impiegavano per sgrassare la lana utilizzata per i loro celebri tappeti. Allo stato spontaneo, si rinviene sovente nei siti dei vecchi opifici lanieri, dove veniva un tempo coltivata per lavare il tessuto.
















^ Torna al menu