X

L'angolo del benessere: assaggio o spalmo?

 

 

 

"La bellezza è estasi; è semplice come il desiderio del cibo. Non si può dire altro sostanzialmente, è come il profumo di una rosa: lo puoi solo odorare." (William Somerset Maugham)

 

 

Sempre più spesso gli alimenti sono utilizzati anche per i trattamenti di bellezza. Le qualità benefiche di certi cibi si possono assumere anche dall'esterno del nostro organismo.

Come oli impiegati per i massaggi abbiamo:

olio di sesamo per copo-testa; l'olio di semi di zucca per potenziare la memoria e per chi soffre d'insonnia.

I chiodi di garofano sono utili per disinfettare il cavo orale.

Il cocco è un frutto che rigenera l'organismo migliorando la crescita dei capelli e rendendoli più lucidi, nelle creme estive aiuta a fissare la tintarella.

Mela, Limone, e Uva sono molto sfruttati nella medicina popolare e tradizionale. Il succo di mela è utilizzato per impacchi sulla pelle come rassodante e nutriente, come maschera sui capelli rinforza una chioma indebolita, per dare luminosità al viso si può far bollire una mela nel latte, schiacciarla e applicarla ancora tiepida su vivo e collo.

Il Milele è ricco di ssotanze nutrienti e i suoi benefici effetti si manifestano a livello cutaneo, trattenendo l'umidità restituisce alla pelle il giusto livello di idratazione. Si può consumare senza particolari limitazioni, da solo o come dolcificante di tisane.

Altro toccasana per la cure è l'olio extravergine di oliva: nutre la pelle, l'ammorbidisce, la rende liscia e senza rughe. Grazie alle sue proprietà emolienti è anche un ottimo rimedio contro le scottature e le dermatiti. Utile per impacchi rigeneranti per capelli opachi e sfibrati. Va applicato prima del lavaggio e lasciato agire per circa mezz'ora.

Un ortaggio dalle indiscusse proprietà terapeutiche è il cetriolo che è ricco di sali minerali e composto prevalentemente di acqua ed ha un'azione rinfrescante, depurativa e diuetica. La polpa ed il succo sono ideali per trttare pelli secche, delicate, arrosatee facilmente irritabili. Tagliato e fette ed applicato sul volto serve da maschera emolliente e attenua le rughe, oppure si centrifuga il succo per poi spalmarlo con un batuffolo di cotone.

 

 

 L'uva è ricca di antiossidanti ed aiuta a perdere peso perchè migliora il metabolismo dello zucchero, inoltre l'alto contenuto di resveratrolo rende la pelle più luminosa e giovane. Esistono molte creme con alla base le sostanze contenute nell'uva.

SPECIALE PELLE SECCA

Come rimedio alla pelle secca e disidratata, le maschere casalinghe possono essere d'aiuto; famose sono, ad esempio, le proprietà reidratanti cetrioli e zucchine. Da stendere sulla pelle dopo aver centrifugato le verdure insieme a 3 cucchiai di panna liquida che vanno lasciate agire per almeno venti minuti.

In presenza di pelle secca è necessario utilizzare detergenti delicati, non aggressivi, non alcolici e poco schiumogeni, specie quando la cute ha caratteristiche alipidiche; al mattino, addirittura, è sufficiente una detersione con semplice acqua tiepida, mai troppo calda. Si cercherà, per contro, di applicare - soprattutto alla sera - creme nutrienti, lenitive e protettive (rispetto ai raggi UV, agli agenti atmosferici e all'inquinamento), con un leggero e delicato massaggio che ne favorisca la penetrazione. Indicate sono, ad esempio, le preparazioni cosmetiche a base di ceramidi, alcuni oli (come quelli di mandorla e burri vegetali come quello di Karitè.

L'AZIONE DELLE PIANTE

"Dalle piante arrivano le cellule staminali che contengono sostanze attive essenziali che aiutano a proteggere le cellule della pelle svolgendo un'azione di sostegno alla capacità del rinnovo dell'epidermide un grandissimo aiuto per ridurre i solchi della vecchiaia. E'stato trovato il modo di utilizzare le cellule staminali vegetali per impiego cosmetico derivandole da espianti di specie botaniche e grazie alla loro capacità di proteggere la cute dai danni dell'ossidazione facendo in modo di ritardare il processo dell'invecchiamento delle cellule"

Fonte:Rosario di Mauro"