X

Azione detossificante di tutti i vegetali

lemiepiante  Rubriche Rubriche Azione-detossificante-di-tutti-i-vegetali ca_11748.html<p> </p>
<p> </p>
<p><

 

 

 "...il regno vegetale è una forza tellurica ordinata al mantenimento della purezza dell'atmosfera. " Stoppani

 

 

Tutte le piante hanno un'azione detossificante, intervengono sia come fattori attivi, sia passivi nella depurazione dell'atmosfera. E' noto a tutti come la presenza di spazi verdi aumenta la commerciabilità ed il valore degli immobili, la gradevolezza della zona, la sensazione di benessere e vitalità è percepita con maggior potenza.

Le piante, semplicemente agendo come entità fisiche, modificano la circolazione dei venti, e riducono la permanenza delle sostanze aereodisperse favorendone la sedimentazione o comunque l'assorbimento da parte del terreno. L'assorbimento da parte delle superfici dei vegetali è notevole. Da segnalare in proposito il ruolo delle barriere verdi, per esempio lungo le arterie di traffico. E' importante, per i suoi risvolti di natura biologica, il fenomeno dell'eliminazione degli inquinanti a seguito di assorbimento e successiva metabolizzazione. Salvo alcune eccezioni, come i metalli pesanti, questo evento comporta la loro rimozione e la trasformazione in sostanze innocue o addirittura benefiche per gli organismi.

Sono le concentrazioni relativamente modeste di contaminanti che meglio vengono neutralizzate. In condizioni di umidità elevata il tasso di rimozione può aumentare molto in relazione al fatto che l'intera superficie della pianta è coinvolta.

Naturalmente le specie resistenti sono da preferirsi nelle aree più inquinate, devono essere fisiologicamente tolleranti ed in grado di assorbire e quindi neutralizzare  gli elementi contaminanti.

Nelle aree urbane e industriali gli inquinanti sono sempre in quantità rilevante. La diffusione di painte adatte allo scopo costituisce un valido appreccio alla riduzione  degli effetti nocivi degli inquinanti sugli essere viventi.

 

Da uno studio statunitense è emerso che se ogni famiglia americana piantasse un albero, la CO2totale sarebbe ridotta ogni anno di circa 500 tonnellate. In pratica il ruolo della vegetazione nella rimozione di questa dannosa molecola è fondamentale nell'ambito di bilanci di massa. La vegetazione è anche un importante intercettatore di idrocarburi aromatici policiclici: raccoglie il 40% delle emissioni in ambiente urbano e il 4% in contesti rurali. La superficie fogliere delle piante, inoltre, ha un ruolo importante anche nella rimozione di polveri fini e ultrafini, che sono facilmente inalabili dagli esseri umani.

Sono state anche proposte iniziative finalizzate a valutare il ruolo delle piante nel risanamento della qualità ambientale in ambienti chiusi come le nostre case. per approfondimenti vedi articolo " PIANTE che PURIFICANO l'aria. "