Rosacee

roselline

Rose mini

roselline

Rose mini

Sono piantine di rose, con fiori piccolini ma molto colorati, apprezzate fin dall'antichità per la bellezza e il profumo dei fiori.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

pieno sole

fiorita: primavera-estate

arbustiva

Temperato

piccola

Emisfero boreale

esposizione


Preferiscono spazi aperti, aerati, al riparo dai venti e con intensa luminosità. Tollerano male l'esposizione in pieno sole per tutta la giornata

fioritura


Fioriscono da maggio a settembre

arte


E'simbolo del segreto, delle cose da non rivelare o da trattare con la massima discrezione. I suoi petali, sovrapposti in modo concentrico, si raccolgono in un bocciolo centrale: un piccolo delicato scrigno che non deve essere forzato per nessuna ragione

medicina


i petali della centifolia sono utilizzati per lassativi destinati ai bambini, mentre da quelli della gallica, per le sostanze astringenti e antisettiche, servono nella preparazione di un collirio, di colluttori per gargarismi e antidiarroici.

segnalazioni


letteratura


In origine le rose erano tutte bianche. Un giorno Venere, correndo incontro ad uno dei suoi innamorati, mise un piede su un cespuglio di rose e le spine la punsero. Le rose, bagnate dal suo sangue, vergognandosi per l'offesa recata,arrossirono all'istante

storia


Reperti fossili dell'Eocene, ritrovati nel Colorado e nell'Orego, testimoniano dell'esistenza di questo fiore già una quarantina di milioni di anni fa. Il nome deriverebbe dal celtico Rhod, rosso, da cui deriverebbe il greco Rhodon.

concimazione


necessarie dall'inizio dell'autunno fino alla formazione dei boccioli

irrigazione


Nei periodi più caldi devono essere annaffiate abbondantemente per poi ridurre in inverno. bagnare al mattino, per immersione, curando di non bagnare i fiori, che possono macchiarsi, e le foglie, per evitare l'insorgere di malattie fungine.

potatura


effettuare tra l'autunno e la fine dell'inverno, eliminare i rami legnosi e secchi, lasciando i getti più vigorosi e verdi. Tagliare i fiori appena appassiscono per evitare che formino il frutto e sottraggano così vigore ai nuovi boccioli

malattie


Sono soggette a afidi,cocciniglia, mal bianco e ruggini: si curano con prodotti specifici, a base di manebe o miclobutanil. Occorre intervenire con tempestività. Le arvicole possono danneggiare l'apparato radicale.

particolarità


Sono piantine molto delicate, fare particolare attenzione a non posizionarle in zone esposte a forti venti

temperatura


Sopportano bene le alte temperature, d'inverno non scendere sotto lo 0°

rinvaso


Devono essere rinvasate in primavera dopo il secondo anno di età

substrato


Prediligono terreni fertili,freschi e ben drenati, arricchito da sostanza organica con sabbia e torba

propagazione


Avviene per talea in primavera

clima


Temperato

origine


Emisfero boreale
begonia
Begonia elatior
rosa
Rosa
ciclamino
Cyclamen persicum
gerbera
Gerbera
lavanda stoechas
Lavandula stoechas
salvia
Salvia officinalis
calceolaria
Calceolaria
Dracaena Marginata
Dracaena Marginata
orchidea
Phalaenopsis
erica calluna
Calluna vulgaris