Labiate

salvia

Salvia officinalis

salvia

Salvia officinalis

E' una pianta erbacea suffrutice che presenta fusto eretto e rami basali lignificati, dall'aspetto cespuglioso, può arrivare fino a 50/70 cm di altezza. Le foglie hanno una forma oblunga e crenata, sono semplici, opposte, picciolate, di colore grigio-verde, ricoperte da una leggera peluria. I rami sono pubescenti in età giovanile. I fiori, di colore blu-violetto si presentano raccolti in spighe terminali, con brattee violacee caduche, calice bilabiato, corolla bilabiata e labbro inferiore trilobato. La fioritura avviene dalla primavera all'estate. Il frutto è un tetrachenio.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

pieno sole

fiorita: primavera-estate

erbacea

Temperato

Puo' essere perenne o annuale a seconda delle specie

media

Europa, Area Mediterranea

esposizione


Deve essere esposta in pieno sole o alla mezz'ombra.

fioritura


Fiorisce da maggio a giugno, i fiori sono di colore azzurro violaceo

arte


questa essenza è usata anche per tenere lontane le tarme dagli armadi e protegge i tessuti.

medicina


Ha proprietà antinfiammatoria, balsamica, digestiva, espettorante. E'anche chiamata Estrogeno naturale. Si utilizza sotto forma di Infuso, Decotto, Tintura e Olio essenziale. Essendo un' erba potente, non va assunta in quantità per lunghi periodi. Una foglia di salvia passata sui denti li pulisce e li sbianca rendendoli più brillanti.

segnalazioni


letteratura


Un trattato che si data nel medioevo recita che "Il desiderio della Salvia è di rendere l'uomo immortale"

storia


il suo nome deriva dal latino "salvus" che significa sano, proprio a rivelare la sua capacità di salvare e guarire.

viaggio


Amata dai Cinesi che la ritenevano capace di donare la longevità, nel 1600 un cesto di foglie di salvia veniva scambiata dai mercanti olandesi con tre cesti di Tè

concimazione


Utilizzare concime ternario complesso, oppure, dello stallatico ben maturo.

irrigazione


Devono essere annaffiate regolarmente ma facendo attenzione a non abbondare troppo

potatura


cimare le piante più giovani per favorire la ramificazione

malattie


Non è soggetta a particolari malattie o parassiti

particolarità


Porre in luogo asciutto, non sopporta l'umidità

temperatura


Vive bene in zone dove il clima è temperato

rinvaso


rinvasare in primavera scegliendo sempre un vaso solo leggermente più grande del precedente.

substrato


Terriccio universale ben drenato

propagazione


Avviene per talea

clima


Temperato

durata


Puo' essere perenne o annuale a seconda delle specie

origine


Europa, Area Mediterranea
menta
Menta piperita
rosmarino
Rosmarinus officinalis
Basilico
Ocimum basilicum
zenzero
zingiber officinale
camomilla
Camomilla
ciclamino
Cyclamen persicum
Melissa
Melissa officinalis
Rucola selvatica
Diplotaxis tenuifolia (Sinonimi: Eruca perennis, Sisymbrium tenuifolium)
lavanda
Lavandula angustifolia
limone
Citrus acida