Asteraceae

Tarassaco

Taraxacum officinale

Tarassaco

Taraxacum officinale

E' una pianta erbacea diffusa in quasi tutto il mondo. E' una pianta erbacea, perenne, con un fottone cilindrico del diametro che va dai 5 ai 20 mm., allungato a forma di fuso, spesso ramificato e contennente lattice. Gli scapi, semplici, lisci e cavi, senza foglie, sono alti fino a 40cm. presenta foglie riunite in una rosetta basale, erette e appressate al terreno, di forma lanceolata, grossamente dentate, incise fino alla nervatura centrale, il lobo terminale della foglia è spesso più grande. I fiori sono chiamati flosculi, hanno un colore giallo dorato, riuniti in capolini solitari, sono ligulati, all'estremità degli scapi. I frutti sono degli acheni allungati, spinosi alla sommità, dotati di un lungo becco e di una corona di peli che ne facilità la dispersione e la diffusione con il vento, come un paracadure, questa parte è chiamata volgarmente soffione.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

pieno sole

fiorita: primavera

erbacea

Temperato

Perenne

media

Asia

esposizione


Deve essere esposto in pieno sole

fioritura


Fiorisce in primavera, tra marzo e maggio, i fiori sono gialli e riuniti in capolini portati singolarmente all'apice dei fusti.

medicina


dal rizoma e dalle foglie si ricava la droga. Il rizoma deve essere raccolto prima della fioritura, tagliato a pezzi dopo il lavaggio e poi essicato. Le foglie sono da raccolgiere in primavera, vengono essicate e conservate in sacchetti di carta. Ha propreità diuretiche, coleretiche, depurative e digestive. La sua funzione disintossicante si riflette sulle pelli impure rendendole luminose e fresche.

letteratura


E' considerata la pianta della fedeltà perchè cresce ovunque e si riproduce facilmente. Dalla proprietà di potente diuretico deriva la nomea di "piscialetto"

segnalazioni


storia


questa erbacea è conosciuta anche come dente di leone o soffione. Il nome deriva dall'arabo e significa proprio pianta da insalata. Era considerata la pianta della profezia, poiche, secondo la tradizione, se si esprime un desiderio e con un solo soffio si fanno volare tutti i semi, il desiderio si avvera. La medicina da sempre gli riconosce un effetto diuretico.

concimazione


per arricchire la terra è sempre ottimo lo stallatico ben maturo

irrigazione


Non necessita di annaffiature, in quanto pianta spontanea bastano le piogge

malattie


Non è soggetto a malattie o parassiti particolari

particolarità


Ha proprietà toniche, lassative, diuretiche, coleretiche

temperatura


Sopporta bene tutte le temperature, sia il caldo, sia il freddo.

substrato


Si adatta a qualsiasi tipo di terreno

propagazione


Avviene per seme, in primavera

clima


Temperato

durata


Perenne

origine


Asia
bardana
Arctium lappa
cassia
Cassia
Cassia corymbosa
Senna corymbosa
passiflora
Passiflora caerulea
Fienarola annua - Gramigna delle vie
Poa annua
oenothera
Oenothera
Salsapariglia
Smilax aspera L.
Equisetum arvense
Equisetum arvense
graminacee ornamentali
Calamagrostis, festuca,molinia, pennisetum, vulpia
Tiglio
Tiglio