Cruciferae

Aubrezia

Aubretia

Aubrezia

Aubretia

Pianta erbacea tappezzante con piccole foglie tondeggianti, grigio-verde, coperte da una leggera peluria. E' una pianta sempreverde e molto resistente, apprezzata per il suo comportamento ricadente. Produce una profusione di piccoli fiorellini a croce, di colore rosa, viola o blu raccolti in racemi.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

Penombra

fiorita: primavera-estate

tappezzante

Temperato

Perenne

media

Originaria dell'Europa e dell'Asia

esposizione


Le aubretie fioriscono abbondantemente se poste in posizioni soleggiate. Per evitare che i caldi estivi dissecchino eccessivamente il terreno è bene porre la pianta in luoghi in cui le radici rimangano al fresco. I giardini rocciosi sono sicuramente i luoghi migliori, perchè sono esposte in pieno sole, ma con le radici all'ombra delle rocce

fioritura


Dalla primavera fino alla fine dell'estate

concimazione


Ogni 15-20 giorni fornire del concime per piante fiorite sciolto nell'acqua delle annaffiature, da marzo ad ottobre

irrigazione


Annaffiare con moderazione, ma regolarmente, evitando ristagni idrici o periodi di siccità troppo prolungati

potatura


Cimare subito dopo la fioritura per garantirne un buono sviluppo

malattie


Se poste a dimora in giardino, in piena terra, sono spesso preda delle lumache, che possono divorare una piantina in breve tempo. Se il terreno è poco drenante o le annaffiature sono eccessive può capitare che venga colpita da marciume radicale, che causa un rapido deperimento della pianta.

particolarità


Per ottenere piante dallo sviluppo più compatto si consiglia di tagliarle, alla fine della fioritura, ad un altezza di 5-10 cm

temperatura


E' una pianta rustica, quindi non teme il freddo e resiste alle eventuali gelate, tollera bene anche il caldo.

substrato


Prediligono terreni sciolti, soffici, leggeri molto ben drenati. Volendo si può utilizzare un substrato costituito con un terriccio da compostaggio e sabbia ben mescolati, a cui si può aggiungere terra da giardino e lapillo. Queste piante amano particolarmente i terreni calcarei ricchi di humus.

segnalazioni


propagazione


In autunno e in primavera si può procedere alla divisione dei cespi, ponendo subito a dimora le porzioni praticate. In primavera si semina, utilizzando i semi dell'anno precedente, in semenzaio o direttamente a dimora, diradando le piantine quando hanno prodotto almeno tre coppie di foglie. Con talee estive prelevate dai germogli che si sviluppano dopo il taglio della pianta . Si fanno radicare in contenitori in sabbia e torba in luogo riparato ma non riscaldato.

clima


Temperato

durata


Perenne

origine


Originaria dell'Europa e dell'Asia
alisso
alyssum saxatile
salvia
Salvia officinalis
aloe
Aloe vera
gerbera
Gerbera