Rutaceae

choisya

Choisya

choisya

Choisya

Arbusto medio a fronda tondeggiante, compatto, sempreverde che in natura può raggiungere i 3 metri di altezza. Presenta foglie trifoliate verde scuro, aromatiche e lucide. I fiori sono bianchi, profumati riuniti in grappoli. Si tratta di un arbusto veramente resistente, di facile coltivazione.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

Penombra

fiorita: primavera

arbustiva

Temperato caldo

Perenne

media

Messico, Sud America

esposizione


Predilige essere esposta in zone soleggiate, ma anche la mezzombra non le reca problemi.

fioritura


Ha fiori molto profumati che sbocciano in primavera in una prima fioritura e poi in autunno possono avere una seconda fioritura. Sono infiorescenze bianche con 5 petali e 10 stami, composte da tre o sei esemplari, riuniti all'ascella delle foglie più alte di ogni ramo.

storia


la pianta è conosciuta anche con il nome popolare di arancio del Messico

concimazione


Utilizzare concime ternario complesso. In primavera, aggiungere all'acqua di irrigazione un concime ternario a basso contenuto di azoto, nella dose di 15 g. per decalitro. Questa operazione va effettuata 2 o tre volte al massimo per stagione.

irrigazione


Anche se questa pianta può resistere a periodi abbastanza siccitosi, le annaffiature dovranno essere più abbondanti nel periodo estivo per poi diradarle nel periodo invernale. Vanno evitati accuratamente i ristagni d'acqua.

segnalazioni


potatura


Si deve potare per eliminare le parti secche o danneggiate e i rami antiestetici o troppo fitti. E' opportuno per la saluta della pianta che nel ceppo riesca a penetrare la luce.

malattie


Non è soggetta a malattie o parassiti particolari. Sono possibili marciumi radicali dovuti ad eccessi di acqua o a terreni poco drenati.

particolarità


In inverno sistemare la pianta in una zona riparata e, per le piante coltivate in piena terra, proteggere le radici o creare dei ripari, perchè patisce molto il freddo. In inverno sistemarla in una zona riparata

temperatura


Non sopporta inverni troppo rigidi; al contrario resiste bene anche ad estati piuttosto siccitose.

rinvaso


Se vive in vaso deve essere rinvasato ogni due o tre anni., in primavera.

substrato


Preferisce terreni leggeri e piuttosto acidi, ma in generale, si adatta con facilità a terreni diversi.

propagazione


Avviene per seme o per talea. La talea si crea da un rametto dell'anno in corso con una porzione di ramo portante; si preleva in agosto e si fa radicare in substrato di torba e sabbia. La messa a dimora definitiva, che segue il rinvaso, si effettua l'anno successivo.

clima


Temperato caldo

durata


Perenne

origine


Messico, Sud America
choisya ternata
Choisya ternata
aglio
allium sativum
ajuga
Ajuga
pervinca
Vinca minor
cytisus
Cytisus scopaarius
sedum spectabile
Sedum spectabile
polygala
Polygala
dicentra
Dicentra spectabilis
loropetalum chinense
Loropetalum chinense
miseria
Tradescantia virginiana