Ranunculaceae

clematide

Clematis

clematide

Clematis

Pianta erbacea, rampicante, dal fusto sarmentoso, contorto, legnoso, lungo anche parecchi metri. Questa specie ha una crescita molto rapida e si adatta benissimo a tutte le situazioni, inoltre, presenta anche una bellissima fioritura profumata. I fiori possono essere doppi o semidoppi, bianchi, gialli, azzurro-porpora, ecc. Di questo genere esistono circa 250 specie di piante, erbacee o legnose, rampicanti sempreverdi, a foglie caduche, rustiche e non. Tra le più diffuse abbiamo: la C. alpina, alta fino a due metri, foglie caduche di color verde scuro, di forma ovale e leggermente dentate, i fiori sono a forma di campana di color azzurro-blu; la Clematis vitalba, vigorosa, raggiunge i 10 m., i fiori sono bianchi e delicati riuniti in pannocchie, le foglie lanceolate; la Clematis armandii, con il fogliame composto in gruppi di foglioline trifogliate di forma lanceolata, i fiori sono bianchi e appiattiti; Clematis flammula, specie originaria dell'Europa del Sud, si sviluppa a cespuglio, verso l'alto, arrivando però ad un'altezza di circa 3 metri, le foglie sono di color verde chiaro, raggruppate in ciocche di 3-4, di forma ovale., i fiori sono bianchi e riuniti in pannocchie.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

pieno sole

fiorita: primavera-estate

erbacea

Temperato

Perenne

media

Asia, Europa, Americhe

esposizione


predilige essere esposta in posizioni soleggiate o di mezz'ombra, un'accorgimento importante è che la base del fusto sia riparata dal sole.

fioritura


I fiori sono sempre molto colorati e a forma di campanula, e la fioritura è sempre molto abbondante

medicina


Raramente se ne fa uso come diuretico (foglie essiccate) più spesso (foglie fresche pestate e applicate come cataplasma) per combattere artriti e sciatica.

letteratura


"Clematis, e'il fiore adatto per chi sogna ad occhi aperti, addormentato vive tra le nuvole, non e' mai completamente sveglio, utile a chi ha una espressione sognata, apatica, per chi non prova interesse per il presente"

storia


Clematis: dal greco klemàtis = sarmento (Tucidite, Aristotile) o Clematide, pianta sarmentosa (Dioscoride, Plinio,).

concimazione


In primavera arricchire il terreno con letame o foglie e torba

segnalazioni


irrigazione


Annaffiare la pianta nel periodo estivo, o in periodi di siccità , durante il resto dell' anno potrebbero essere sufficenti le pioggie.

potatura


La potatura è necessaria solo in caso di contenimento della pianta.

malattie


Non è soggetta a parassiti o malattie particolari. Possiamo riscontrare, a causa di afidi o di lumachine, danneggiamenti sui germogli. In questo caso intervenire con appositi insetticidi. Un'altro problema può essere causato dal mal bianco, che si manifesta come muffa biancastra sui fiori e sulle foglie.

particolarità


Questa pianta può fiorire anche una volta al mese dall' inizio della primavera alla fine dell' estate Non necessita di cure particolari

temperatura


Non sopporta gli estremi, quindi ne le temperature molto alte ne troppo basse. Per le specie rampicanti più delicate è opportuno, durante l'inverno, ricoprire i tralci di terra o sabbia, dopo averli staccati con delicatezza dai loro sostegni.

rinvaso


Rinvaso annuale per stimolare la crescita della pianta

substrato


Predilige terreno ricco, ben drenato e con una parte di alcalina.

propagazione


Solitamente avviene per seme o per talea. Le talee devono essere prelevate nel periodo estivo, da rami semilegnosi forniti di due gemme basali, e messi in cassoni con sabbia e torba. La semina occorre farla a primavera in piccoli vasi di 2/3 cm; una volta spuntati i germogli, le piantine dovranno essere rinvasate in contenitori di 8 cm di diametro; successivamente, durante l'inverno sarà necessario ritirare i vasi in luoghi riparati. Nella primavera successiva le piantine dovranno essere rinvasate in contenitori leggermente più grandi, che potranno anche essere interrati all'aperto. La messa a dimora definitiva andrà effettuata in ottobre.

clima


Temperato

durata


Perenne

origine


Asia, Europa, Americhe
celosia
Celosia
calluna
Calluna vulgaris
elleboro
Helleborus
Crisantemo
Chrysanthemum
ficus benjamina
Ficus benjamina
kiwi
Actinidia Chinensis
ligustro
Ligustrum
Aralia japonica
Aralia japonica
Ortensia
Hydrangea macrophylla
hibiscus
hibiscus