Alismataceae

Baldellia ranunculoides

Baldellia ranunculoides

Baldellia ranunculoides

Baldellia ranunculoides

Pianta acquatica che costituisce ciuffi di foglie verdi; alcune si sviluppano sott'acqua e hanno forma allungata, altre crescono alla base dei fusti, hanno forma ovale, allungata, con brevi piccioli, segnate da tre profonde venature. I fusti, sottili e carnosi, crescono fino a 45-50 cm e, per tutta l'estate, portano numerose infiorescenze costituite da piccoli fiori a tre petali, di colore rosa con gola gialla. Ai fiori seguono i frutti, 15-20 acheni galleggianti contenenti i semi.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

pieno sole

acquatica

Caldo umido

Perenne

media

Originaria dell'Europa e dell'Asia

esposizione


Preferisce posizioni luminose, anche soleggiate; nei mesi più caldi dell'anno è bene ombreggiarla

concimazione


Essendo una pianta rustica non necessita di concimazioni

irrigazione


Mantenere il terreno costantemente imbibito d'acqua

potatura


Eliminare le parti malate e sfiorite

segnalazioni


malattie


Cocciniglia e afidi possono attaccare i fiori e i nuovi boccioli rovinandoli irreparabilmente

particolarità


Patisce ovviamente la siccità

temperatura


La temperatura ideale è tra i 20-25°C

rinvaso


Ogni due anni, a primavera

substrato


Le radici delle baldellia crescono in qualsiasi terreno, purchè sia soffice e ricco di materia organica. Può anche accadere che i fusti della pianta si pieghino toccando terra, in questo caso solitamente radicano dando origine ad una nuova pianta

propagazione


Unicamente per seme, a primavera

clima


Caldo umido

durata


Perenne

origine


Originaria dell'Europa e dell'Asia
rosa
Rosa
Basilico
Ocimum basilicum
alloro
laurus nobilis
limone
Citrus acida
pothos
Pothos aureus
rosmarino
Rosmarinus officinalis
Bagolaro
Celtis australis
margherita
Chrysanthemum leucanthemum
menta
Menta piperita
fior di loto
Nelumbo