Cruciferae

Cardamine lirata

Cardamine lyrata

Cardamine lirata

Cardamine lyrata

Pianta perenne a rami sottili e a foglie lirate, formate da 3-5 foglioline strette. Se la pianta cresce completamente sommersa, le foglie si mostrano di un bel color verde pallido; tale colore si fa leggermente più intenso qualora la pianta emerga. Pianta elegante e di facile coltivazione. Molto indicata per gli allestimenti di acquari e per vasche che ospitano poecilidi e piccoli caracidi. Se ben curata, accestisce in modo rigoglioso. Si consiglia la somministrazione di CO2.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

pieno sole

acquatica

Temperato-caldo

piccola

Cina orientale, Corea e Giappone

esposizione


Porre a dimora sul fondale o sui bordi di un giardino acquatico in luogo luminoso.

fioritura


In primavera produce piccole infiorescenze di colore bianco poco appariscenti

potatura


Necessita di potature. Va potata eliminando una volta l'anno la parte terminale dei rami.

malattie


Non vengono attaccate da malattie e parassiti

particolarità


La durezza dell'acqua non dovrebbe superare i 15° dGH mentre il pH può oscillare fra 6,5-7. Cesce spontaneamente nei luoghi umidi e paludosi, lungo i corsi d'acqua, in zone ombreggiate; ben si adatta però all'habitat dell'acquario.

temperatura


Tra i 15 - 22°C. Optimum a 18°C; in generale, non tollera le temperature troppo elevate.

segnalazioni


rinvaso


Non necessita di rinvasi

substrato


Terriccio torboso, costituito da una buona parte da terriccio di foglie e sabbia di fiume. Per gli acquari coprire il fondo con ciottoli

propagazione


Per seme a primavera oppure per divisione dei cespi

clima


Temperato-caldo

origine


Cina orientale, Corea e Giappone
fior di loto
Nelumbo
begonia coccinea
Begonia coccinea
Girasole
Helianthus annuus
Giacinto d'acqua
Eichhornia crassipes
berberis
Berberis
Patata
Solanum tuberosum
camassia
Camassia
Caprifoglio
Lonicera
aphelandra tetragona
aphelandra tetragona
Beaucarnea recurvata
Beaucarnea recurvata