Ericaceae

Mirtillo blu

Vaccinium uliginosum

Mirtillo blu

Vaccinium uliginosum

Spontaneo in Europa, alto 15-25 cm, a foglia caduca. Le foglie sono piccole, ovali, lucide, di colore verde, pallido nella pagina inferiore

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

pieno sole

fiorita: primavera

arbustiva

Temperato

Perenne

piccola

Europa e Nord America

esposizione


Può essere messa a dimora in pieno sole, o preferibilmente a mezz'ombra, soprattutto nei luoghi con estati molto calde

fioritura


Fiori bianco-rosso

storia


E' stato intenzionalmente selezionato nel 1910 da uno scienziato del ministero dell'agricoltura

concimazione


L'azoto non deve essere dato in eccesso: soprattutto nei terreni molto ricchi di sostanza organica apporti annui di 30-50 Kg/ha di azoto sono ottimali. Meglio i formulati a base acida ("solfati") per tutti gli elementi.

irrigazione


L'acqua, non calcarea, deve sempre defluire in breve tempo anche in caso di forti precipitazioni

potatura


Eliminare le parti malate e secche

segnalazioni


malattie


Non è soggetta ad attacchi parassitari di particolare rilievo

particolarità


Evitare di mettere a dimora in luoghi troppo ventosi

temperatura


In genere non teme il freddo invernale, anche se esitono specie più adatte al caldo, e altre più adatte al freddo

substrato


Il mirtillo vegeta bene nei terreni acidi (pH 5-5,5), privi di calcare attivo, ben dotati di sostanza organica, fertili, freschi, tendenzialmente sciolti

propagazione


Viene propagato per talea legnosa o erbacea

clima


Temperato

durata


Perenne

origine


Europa e Nord America
aneto
anethum
alloro
laurus nobilis
fior di loto
Nelumbo
caffè
Coffea arabica
sofora
sophora japonica
albero della felicita'
Dracaena
limone
Citrus acida
berberis
Berberis
Patata
Solanum tuberosum
Giacinto d'acqua
Eichhornia crassipes