Rosaceae

Cotogno

Cydonia oblonga

Cotogno

Cydonia oblonga

Alberi di modesto sviluppo, a portamento cespuglioso e disordinato. Le foglie sono caduche, molto ampie, ellissoidali.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

pieno sole

fiorita: primavera-estate

albero

Temperato - freddo

Perenne

piccola

Regione del Caspio (Asia)

esposizione


Ben esposta

fioritura


I fiori sono ermafroditi, grandi, rosati, solitari ed inseriti all'estremità del germoglio

medicina


Gli estratti del frutto vengono impiegati per curare afta, inappetenza, scottature, screpolature

letteratura


In sardo viene chiamato "Mela Chidonza"

concimazione


Elementi fondamentali sono N, K, Ca, in secondo luogo P e Mg; qualche volta anche Bo e Fe sono da tener conto.

irrigazione


Irrigare regolarmente ma con volumi ridotti

potatura


Diradamento delle branchette fruttifere vecchie (oltre tre anni), e all'eliminazione dei succhioni

malattie


Monilia al momento della fioritura. Fra i parassiti animali vanno ricordati la Carpocapsa, la Cidia e l'Afide Verde

particolarità


Teme in modo categorico il calcare nel terreno e nell'acqua di irrigazione

temperatura


Tollera le basse temperature invernali (-25°C)

segnalazioni


substrato


Si adatta ai diversi tipi di suolo ad eccezione di quelli calcarei e siccitosi

propagazione


Propagato per innesto, margotta

clima


Temperato - freddo

durata


Perenne

origine


Regione del Caspio (Asia)
Duranta plumieri
Duranta plumieri
Allium schoenoprasum
Allium schoenoprasum
Drosanthemum speciosum Mc Gregor
Drosanthemum speciosum
abelia
Abelia
bougainvillea bonsai
bougainvillea
cereus jamacaru
Cereus jamacaru
Bergenia
Bergenia
biancospino
crataegus
Heptapleurum venulosum - Seem. (Sinonimo Schefflera venulosa - Harms)
Heptapleurum venulosum - Seem.
Bignonia
bignonia