Cucurbitaceae

Melone

Cucumis melo

Melone

Cucumis melo

Pianta erbacea annuale, rampicante

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

pieno sole

fiorita: primavera-estate

erbacea

Caldo umido

Annuale

piccola

Asia e Africa tropicale

esposizione


Esposto in pieno sole

fioritura


i fiori maschili sono riuniti in gruppi di tre o quattro nell'ascella delle foglie e sui getti di seconda generazione. I fiori femminili si trovano solitari all'ascella della prima foglia sui getti di terza e quarta generazione

medicina


Leggermente lassativo, è rinfrescante e con poche calorie. Adatto a chi soffre di anemia data la presenza del ferro e ai diabetici perchè il contenuto dello zucchero, rispetto all'acqua, non è eccessivo

storia


Plinio il Vecchio definì i meloni pepones facendoci sapere che l'imperatore Tiberio ne era ghiottisimo

concimazione


Concimazione letamica prima della semina e concimazione fosfo-potassica in copertura dopo il germogliamento

segnalazioni


irrigazione


Irrigazioni frequenti

potatura


Quando le piantine hanno cinque e sei foglie, si cimano sopra le prime due foglie

malattie


Tra i parassiti animali sono temibili gli afidi, la nottua, al coccinella del melone, il grillotalpa. Il ragno rosso provoca chiazze chiare sulle foglie facendole seccare, talvolta forma sottili ragnatele che impediscono ai germogli di svilupparsi. Tra

particolarità


Impedire ai frutti di stare a contatto con la terra.

temperatura


Non scendere al di sotto dei 12°C

substrato


Terreno di medio impasto, profondo e ben drenato

propagazione


Si semina in primavera direttamente in campo

clima


Caldo umido

durata


Annuale

origine


Asia e Africa tropicale