Liliaceae

emerocallide

Hemerocallis

emerocallide

Hemerocallis

Pianta rustica da esterno fiorita, erbacea, coltivabile anche in vaso, di facile manutenzione e reperibilità. Dall'apparato radicale tuberoso spuntano diverse foglie nastriformi che vanno a formare dei cespi. I fiori sono molto ornamentali, simili ai gigli ma di durata più breve; sono composti da sei larghi petali dall'aspetto un po' carnoso, arrotolati verso l'esterno, di forma triangolare. La forma dei fiori può variare leggermente, da triangolare ad arrotondata, mentre il colore, varia dal giallo, all'arancio e al rosso. Sono state classificate una ventina di specie di un'altezza variabile tra i 40 cm ed 1 m. Ricordiamo:H.xhybrida che comprende una varietà di ibridi dai colori diversi (gialli, arancioni, rosa, rossi) o anche bicolori, con la gola verde o gialla.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

pieno sole

fiorita: estate

erbacea

Temperato

Perenne

media

Asia, Europa

esposizione


Alcune specie sono molto resistenti al freddo, altre invece sono delicate e poco rustiche. In vaso si consiglia il posizionamento in zona molto luminosa, meglio garantire qualche ora di sole mattutino, facendo però attenzione all'umidità del terreno .

fioritura


La pianta inizia a fiorire verso giugno, anche se la durata del singolo fiore è di una sola giornata, la fioritura dura diverse settimane, perchè su ogni stelo fiorale ci sono molte infiorescenze.

concimazione


Non viene richiesto alcun concime particolare. Nelle piante giovani si può intervenire con dello stallatico ben maturo.

irrigazione


In vaso mantenere il terreno leggermente umido evitando ristagni d'acqua, in esterni solo in presenza di piante giovani o di prolungata siccità. Nel corso dei mesi invernali si evita di annaffiare, soprattutto nel caso di specie a foglie caduche.

potatura


E' sufficiente eliminare i fiori appassiti o eventuali parti danneggiate

malattie


Non sono segnalate malattie particolari o parassiti. Possiamo notare delle galle bianche sulle radici, in questo caso si tratta di nematodi, il rischio è il marciume generalizzato. Un'altro problema possono essere le larve di Cecidomia che distruggono i boccioli. Si può far uso di insetticidi prima della fioritura per prevenire il problema.

segnalazioni


particolarità


In vaso indicata per terrazzi e balconi, in esterno per giardini e bordure. Vanno annaffiate con regolarità le piante giovani e quelle coltivate in vaso.

temperatura


Vive bene sia al caldo che al freddo.

rinvaso


In primavera quando necessario

substrato


In generale predilige terreno sciolto e leggermente acido, ricco di materia organica. In vaso si consiglia mix di torba con aggiunta di terra e sabbia per drenaggio.

propagazione


In primavera tramite suddivisione dei cespi.

clima


Temperato

durata


Perenne

origine


Asia, Europa
calistegia
Calystegia
lithops
lithops
echinopsis
echinopsis
Lophophora
Lophophora
Betonica
stachys officinalis
Finocchio selvatico
foeniculum
caffè
Coffea arabica
Liriodendro
liriodendron tulipifera
Calicanto
Chimonanthus
Gymnocalycium mihanovichii
Gymnocalycium mihanovichii