Orchidaceae

Ludisia discolor

Ludisia discolor

Ludisia discolor

Ludisia discolor

Presenta fusti carnosi, rizomatosi, prostrati, che radicano ai nodi e producono dense rosette costituite da grandi foglie carnose, ovali, vellutate, di colore scuro, rosso-marrone, con venature argento, rame nella varietà dawsoniana.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

Penombra

erbacea

Tropicale

Perenne

piccola

Asia

esposizione


Porre la pianta in posizioni semi ombreggiate o ombreggiate, non necessita di molta luce; soprattutto nei mesi estivi riparare le ludisie dalla luce solare

fioritura


In primavera e in autunno produce spighe erette, che portano numerosi piccoli fiori, bianchi puntati di giallo

irrigazione


Frequenti innaffiature, essendo una pianta che nel suo habitat naturale vive vicino ai fiumi

malattie


Può essere soggetta ad attacchi di afidi

particolarità


Nei mesi estivi riparare le ludisie dalla luce solare

temperatura


Hanno origine tropicale, quindi non sopportano il freddo, vanno conservate in ambienti con temperature minime superiori ai 10°C

segnalazioni


rinvaso


La pianta va rinvasata all'inizio della primavera, ogni 2-3 anni.

substrato


Utilizzare un terreno ricco, soffice e molto ben drenato. Preparare una composta ideale mescolando torba, cortecce finemente sminuzzate e perlite.

propagazione


Avviene per seme, oppure per divisione dei rizomi, che vanno tagliati all'intervallo fra i nodi

clima


Tropicale

durata


Perenne

origine


Asia
Dionaea
Dionaea muscipula
acanthocalycium
acanthocalycium
Lunaria
Lunaria annua
Echeveria setosa sp.
Echeveria setosa sp.
Drosera adelae
Drosera adelae
eucalyptus globulus
eucalyptus globulus
peperomia
Peperomia
Rucola selvatica
Diplotaxis tenuifolia (Sinonimi: Eruca perennis, Sisymbrium tenuifolium)
Nepenthes
Nepenthes gentle
zenzero
zingiber officinale