Compositae

osteospermum

osteospermum

osteospermum

osteospermum

pianta fiorita, semi-rustica che ha la particolarità di aprire i suoi capolini solo nelle ore più calde del giorno. Questo genere ha una notevole somiglianza con la Dimorphoteca. La Osteospermum ecklonis è alta circa 60 cm e presenta una vegetazione molto fitta. I capolini hanno ligule bianche con la parte inferiore color porpora ed il disco blu. La specie O.jucundum raggiunge i 50 cm ed i capolini hanno ligule rosse e disco color porpora scuro. E'una pianta che si adatta molto bene anche alla coltivazione in vaso.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

temperato, temparato-caldo.

perenne, ma viene coltivata spesso anche come annuale.

Africa del sud

esposizione


Esporre in zone riparate dalle correnti d'aria. Prediligono ambienti soleggiati.

fioritura


la fioritura è di colorazione variabile secondo la specie. Fiorisce durante il periodo estivo. La fioritura si protrae per lo più per tutta l'estate anche se ci sono specie che fioriscono ininterrottamente da Giugno a Ottobre e altre che si fermano durante il periodo più caldo per poi ricominciare a fiorire nel primo autunno.

irrigazione


le annaffiature si effettuano con regolarità nei periodi caldi ed anche siccitosi; in generale, diminuire con il calo delle temperature in maniera graduale.

malattie


in periodi di umidità elevata può svilupparsi la muffa grigia che provoca marcescenza del fogliame e del fusto. In questo caso gli esemplari colpiti andrebbero trattati con antibotritici. Quando si verificano problemi legati all'eccesso di umidità è fondamentale sospendere le annaffiature.

particolarità


i fiori prodotti da questo genere sono molto decorativi ed assomigliano nella forma alle margherite.

temperatura


Questo genere di piante è molto resistente alle alte temparture, patisce i bruschi cali di temperatura ed i venti freddi.

substrato


Utilizzare un terriccio per piante fiorite, oppure, un substrato leggero, fertile, ben drenato.

propagazione


la propagazione si effettua per semina in ambiente riparato in febbraio marzo. In maggio può già essere effettuata la messa a dimora, quando, in genere, hanno raggiunto uno sviluppo ottimale.

clima


temperato, temparato-caldo.

segnalazioni


durata


perenne, ma viene coltivata spesso anche come annuale.

origine


Africa del sud
Margherita africana
Gazania rigens var. linearis
serissa bonsai
Serissa japonica
Agave americana variegata
Agave americana
ajuga
Ajuga
Acetosella
oxalis
Amarillide
Amaryllis belladonna
Erba cornacchia comune
Sisymbrium officinale (sin. Erysimum officinale)
fucsia
Fuchsia
Sedum Adolphii
Sedum Adolphii
gerbera
Gerbera