Aceraceae

acero palmatum bonsai

Acer palmatum

acero palmatum bonsai

Acer palmatum

E' una pianta a portamento arbustivo, oppure, a piccolo alberello, con la chioma dalla forma tondeggiante. Al genere appartengono fino a 200 specie a foglie decidue o sempreverdi, che in autunno assumono colorazioni particolarmente vivaci ed apprezzabili, dal giallo, all'arancione al rosso ed al porpora vivo. Le foglie hanno una bella forma a 5-7 punte; molto caratteristici sono i frutti, "le samare", che sono provvisti di due ali per favorirne la dispersione con il vento.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

luce intensa

------ verde ------

bonsai

temperato

perenne

media

emisfero boreale

esposizione


la posizione ideale è in pieno sole, oppure, a mezz'ombra.Se ricevono molti raggi solari, la spettacolare colorazione del foglame in autunno, sarà ancora più intensa. Per gli esemplari coltivati come bonsai l'esposizione ai raggi del sole deve essere effettuata solo in primavera, durante la stagione più calda è preferibile tenerli all'ombra parziale per non danneggiare le foglie.

fioritura


la fioritura è piuttosto insignificante ed avviene in primavera.

arte


Il legno dell'Aceroèadatto alla costruzione di stumenti musicali come il violino. Antonio Stradivari, nel XVII sec., utilizzò un ponted'acero per sostenere kle corde del suo violino. Il legno è anche utilizzato perlavori di ebanisteria e di intarsio oltre che come impiallacciaturaper l'arredamento moderno.

letteratura


Una fiaba ungherese racconta che dove un assassino avevasepoltouna principessa nacque un Acer che servìpoiadun pastore per fabbricare un flauto, il flauto magico, che unavolta suonato denunciava lì'assassinio della principessa..

storia


Il nome deriva dal latino Acer, che significa accuminato. Nel folclore europeo divenne un albero prezioso per allontanare i pipistrelli dalle cicogne che, si diceva abortissero appena venivano toccate da questi volatili. Anche gli uomini passavano le fronde degli Aceri sopra gli usci e le finestre per evitare che i pipistrelli vi entrassero. In Canada la foglia delll'Acer rubrum, è diventata l'emblema nazionale.

segnalazioni


viaggio


In giappone sono coltivati spesso come bonsai

concimazione


utilizzare dello stallatico maturo, prima della messa a dimora, oppure, utilizzare del concime a lenta cessione seguendo le indicazioni del prodotto.

irrigazione


intyervenire per gli esemplari giovani, in particolare sesi verificano periodi di siccità prolungata.

potatura


eliminare le parti danneggiateo in eccesso. Per le specie trattate a bonsai bisogna seguire le potature specifiche.

particolarità


la crescita di questa pianta è piuttosto lenta ma la sua coltivazione è semplice. Le cultivar sono tanto numerose che sono state addirittura divise in cinque diversi gruppi, secondo l'aspetto delle foglie: gruppo palmato, inciso, elegante, dal lobo liscio, variegato.

temperatura


pianta resistente alle alte ed alle basse temperature.

rinvaso


per gli esemplari coltivati a bonsai effettuare il rinvaso in primavera, prima chele gemme siano uscite, seguendo le indicazioni specifiche per i bonsai.

substrato


In generale terreni freschi, argillosi e ben drenati.

propagazione


Si semina in autunno in un composto per si, anche duirettamente all'aperto, oppure, in locali nonriscaldati.

clima


temperato

durata


perenne

origine


emisfero boreale
Aeonium korneliuslemsii
aeonium korneliuslemsii
abete rosso
Picea abies
Ginkgo
Ginkgo biloba
acanto
Acanthus
Abete del caucaso
Abies nordmanniana
akebia
Akebia quinata
cedro del libano
Cedrus libani
bambù
Phyllostachys
orchidea renanthera
renanthera
acacia retinodes
Acacia retinodes