Cactacee

Echinocereus

Echinocereus

Echinocereus

Echinocereus

Queste piante succulente possono essere di forma molto diversificata ma hanno sempre in comune la grande quantità di spine che le ricoprono e sono di vario tipo e lunghezza. Presentano costolature e fioriture molto belle e variabili nellla colorazione dal bianco, al giallo, al rosso.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

------ fiorita ------

cactacea

temperato

perenne

media

Messico

esposizione


Esporre in pieno sole. Se durante l'inverno vivono in casa, garantire sempre un ottima illuminazione dell'ambiente.

fioritura


Presenta fiori longevi, di dimensioni considerevoli e con colorazione vivace.

arte


si possono creare delle composizioni di cactacee veramneto molto ornamentali.

letteratura


Il suo nome deriva dal greco Echinos che significa porcospino.

segnalazioni


concimazione


Per le specie a crescita veloce utilizzare un fertilizzante generico in dosi molto lievi, seguendo le indicazioni del prodotto.

irrigazione


Irrigare con regolarità e moderazione durante le stagioni più calde, lasciano sempre asciugare il terreno tra un intervento e l'altro. Durante l'inverno sospendere le irrigazioni per favorire la fase naturale di riposo vegetativo di cui necessitano questo genere di piante. Nel caso in cui le piante siano coltivate in ambienti riscaldati, le annaffiature non devono mai essere sospese del tutto, poichè, per la fase di riposo totale, necessitano di temperature inferiori ai 5°C.

malattie


Piente molto resistenti, se si seguono le cure adeguate, solitamente non presentano particolari malattie. Possono patire gli eccessi idrici, in particolare se il substrato non garantisce l'ottimale drenagigo.

particolarità


Alcune di queste specie presentano marcate areole elissoidali, con le spine distribuite in modo simmetrico su tutta la superficie.

temperatura


predilige climi temperati e, durante la fase di riposo, temperature non inferiori ai 6°C. Tali temperature sono necessarie a favorire le future fioriture.

rinvaso


Per le specie a crescita veloce anche ogni anno è necessario effetuare un rinvaso durante la primavera, scegliere sempre un vaso solo leggermente più grande del precedente. Le specie a crescita più lenta necessitano un rinvaso solo di rado.

substrato


le specie a crescita rapida necessiata terreni piuttosto fertili, quelle a crescita più lenta prediligono terreni fertili misti a sabbia e sempre molto ben drenati.

propagazione


si propagano tramite semina in primavera, utilizzando un substrato adatto.

clima


temperato

durata


perenne

origine


Messico
echinacea purpurea
Echinacea purpurea