X

descrizione generale

Pianta succulenta dal curioso aspetto crestato. I suoi fusti globosi, che con il passare del tempo si tramutano in cilindrici hanno una colorazione grigio-verde e sono composti da coste, che vengono unite da delle file di spine in verticale. Le piante possono avere fiori femminili oppure maschili. I fiori, cadendo, lasciano delle piccole cicatrici lungo le coste, che sono appena accennate.

esposizione

Esporre in una zona luminosa della casa, durante l'estate è possibile portare la pianta in ambiente esterno abituandola gradualmente ad un esposizione al sole diretto.

fioritura

durante l'estate può presentare fioriture molto decorative al suo apice.

concimazione

Non richiede particolari fertilizzanti, è possibile utilizzare dello stallatico ben maturo in piccole dosi durante la stagione vegetativa.

irrigazione

Durante la stagione calda è necessario bagnarla di sera con una certa regolarità, con l'abbassamento della temperaturta diradare gli interventi.

particolarità

Quando la pianta è adulta produce dei frutti che contengono molti semi, quando questi sono maturi scattano di colpo lanciando i semi lontano dalla pianta madre

temperatura

Predilige un clima mite, tendenzialmente è preferibile non sottoporre a temperature inferiori ai 10°C anche se è in grado di sopportare anche temperature più rigide.

substrato

Utilizzare un substrato per cactacee, oppure, preparare un miscuglio di terra, torba e molta sabbia o ghiaietta per garantire un ottimale drenaggio.

NOMENCLATURA

euphorbia crestata
Euphorbiaceae.
euphorbia crestata

DATI GENERICI

luce intensa

fiorita: estate

cactacea

tropicale

perenne

media

Sud Africa

CURIOSITA'

ARTE

Da queste piante si estrae la gomma, il caucciù,

MEDICINA

la tapioca e l'olio di ricino (che però e fatto coi semi).

Tra le piante di:

ciaociao

Foto Dagli Album