X

descrizione generale

Pianta erbacea molto polimorfa. Le foglie inferiori sono semplici o appena pennate, con una grande foglia terminale, le folgie del fusto hanno un massimo di 7 foglie imparipennate. I fiori, da maggio a settembre sono raccolti in capolini cinti da foglie involucrali digitate . I calici presentano un'infiorescenza giallastra, arruffata e vescicosa durante il periodo fruttifero.

esposizione

Predilige essere esposta in luoghi molto luminosi

fioritura

Fiorisce da maggio a settembre.

irrigazione

Si accontenta delle precipitazioni naturali

potatura

non sono necessri interventi di potatura

malattie

Non è soggetto a particolari malattie o parasiti

particolarità

Non ha bisogno di cure particolari

temperatura

Preferisce un clima più rigido ad uno troppo caldo

substrato

Preferisce luoghi erbosi e rocciosi, preferibilmente di natura calcarea, da 300 fino a oltre 2000 m di altitudine

propagazione

si propaga tramite semina

NOMENCLATURA

Anthyllis vulneraria
Leguminosae
Anthyllis vulneraria

DATI GENERICI

Temperato freddo

perenne o biennale.

Europa

CURIOSITA'

MEDICINA

nella medicina popolare è talvolta utilizzato in tisane depurative del sangue e lassative. L'erba fresca è impiegata per uso esterno per le ferite.

LETTERATURA

I caratteristici calici pelosi, hanno dato il nome, che deriva dal greco, al genere; l'habitat di crescita ha dato il nome specifico