Malvaceae

abutilon megapotamicum variegata

Abutilon megapotamicum

abutilon megapotamicum variegata

Abutilon megapotamicum

Arbusto sempreverde; in natura raggiunge i 2-3 metri di altezza ed ha portamento tondeggiante. Presenta fusti molto ramificati, che formano una chioma densa, costituita da grandi foglie di colore verde chiaro, molto simili per forma alle foglie dell'acero. I fiori sono grandi, campanulati, leggermente penduli. Il calice è rosso ed avvolge la corolla gialla. I calici dei fiori, i rami e le foglie sono ricoperti da una sottile peluria sericea. Ai fiori fanno seguito i frutti, piccole bacche scure, che rimangono sulla pianta per molte settimane nei mesi invernali

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

luce intensa

fiorita: estate

arbustiva

Tropicale

Perenne

media

America meridionale, in particolare Brasile

esposizione


Preferiscono le posizioni soleggiate, dove fioriscono molto abbondantemente; si possono coltivare anche a mezz'ombra, a condizione che vengano raggiunti dai raggi del sole per almeno 4-5 ore al giorno

fioritura


Da primavera inoltrata fino ai primi freddi

concimazione


Nel periodo vegetativo fornire del concime per piante da fiore ogni 10-15 giorni, mescolato all'acqua delle annaffiature

irrigazione


Da marzo ad ottobre annaffiare regolarmente, evitando di inzuppare eccessivamente il terreno ed attendendo che asciughi leggermente tra un'annaffiatura e l'altra; in inverno annaffiare sporadicamente, nelle giornate calde. Le piante tenute in appartamento vanno annaffiate anche nei mesi freddi, ricordando di vaporizzare spesso la chioma con acqua demineralizzata

potatura


Dopo la fioritura si accorciano i rami più forti delle piante adulte, perchè mantengano una forma ordinata. Durante l'estate si possono cimare le punte, per favorire l'infoltimento della pianta

malattie


Principalmente cocciniglia, da trattare con prodotti specifici, ma anche afidi e mosca bianca

segnalazioni


particolarità


Si consiglia di acquistare la pianta all'inizio della primavera per la fioritura. Ha bisogno di un'annaffiatura frequente nel periodo vegetativo

temperatura


Temperatura ottimale tra i 13° ed i 24°C. Sopporta i rigori invernali, ma temono temperature inferiori ai -7°C, quindi nelle zone con inverni molto rigidi vanno riparate in casa o in serra fredda

rinvaso


Ogni anno ad inizio primavera

substrato


Porre a dimora in terreno molto ricco di humus, soffice e ben drenato; gli abutilon coltivati in contenitore mantengono dimensioni abbastanza contenute, che rimangono tali se si evita di utilizzare contenitori eccessivamente capienti

propagazione


Avviene per seme, in febbraio-marzo, in letto caldo; le nuove piantine si possono porre a dimora in aprile-maggio. Può avvenire anche tramite talee semilegnose, durante il periodo che va dalla tarda primavera a fine estate, che si piantano in miscugli di sabbia e torba in parti uguali e poste in un cassone, con temperatura basale di 18°C; una volta radicate si trapiantano in vasetti di 10-12 cm

clima


Tropicale

durata


Perenne

origine


America meridionale, in particolare Brasile
acanthocalycium
acanthocalycium
fittonia
Fittonia
rosa chinensis forma mutabilis
Rosa chinensis
peperomia
Peperomia
gaura lindheimeri
Gaura lindheimeri
tradescantia
Tradescantia
Euphorbia characias
Euphorbia characias
euphorbia pulcherrima
Euphorbia Pulcherrima
hemerocallis fulva
Hemerocallis fulva
epipremnum
Epipremnum