Compositae

Aster alpino

Aster alpino

Aster alpino

Aster alpino

specie di pianta erbacea nana, i fiori sono dei capolini simili alle margherite, larghi circa 4 cm di colore violaceo, ligulati e zigomorfi. I frutti sono degli acheni bruno nerastri che maturano in estate.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

pieno sole

fiorita: estate-autunno

erbacea

temperato

perenne

piccola

Europa, Asia, America settentrionale

esposizione


esporre in una zona dove possa ricevere il sole per tutto il giorno. Se il sole è carente la pianta cresce stentata e le fioriture sono scarse

fioritura


fiorisce durante la stagione estiva fino al principio dell'autunno.

storia


aster è un nome che deriva dal greco e che significa "fiore a stella". Nel 1735 ne parlò Linneo ma già precedentemante era conosciuto.

concimazione


utilizzare un fertilizzant eper piante fiorite, oppure, dello stallatico ben maturo.

segnalazioni


irrigazione


annaffiare con regolarità , abbondantemente in estate, diminuire graduualmente con il calo della temparatura.

potatura


eliminare le parti sfiorite o danneggiate.

malattie


Può essere colpita dall'oidio che può essere debellato con prodotti specifici a bas e di zolfo. Afidi, nottu e e nematodi vanno trattate con prodotti appositi.

temperatura


e' molto resistene a qualsiasi tipo di temperatura.

rinvaso


si rinvasano durante la primavera, quando necessario, utilizzando un vaso solo leggermente più ampio del precedente

substrato


esigono un terreno fresco, leggermente calcareo e fertile, ben lavorato e con un buon drenaggio

propagazione


La propagazione avviene per semina, in primavera o per divisione dei cespi in autunno.

clima


temperato

durata


perenne

origine


Europa, Asia, America settentrionale
Aster
Aster
gladiolo
Gladiolo