berberidaceae

berberis vulgaris

berberis vulgaris

berberis vulgaris

berberis vulgaris

Arbusto perenne alto fino a 3 metri con foglie oblanceolato-spatolate a margine dentato e corto peduncolo. Quelle dei rami principali sono costituite da spine tripartite. I fiori sono di colore giallo, profmati e riuniti in lunghi grappoli penduli. Ai fiori seguoni i frutti che sono delle bacche rosse oblunghe , lunghe circa 1 cm, acide.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

temperato

perenne

Europa, Asia.

esposizione


Predilige un'esposizione soleggiata. Le varietà a fogliame porpora si colorano più intensamente se esposte al sole, mentre quelle a foglie verdi acquistano una tinta più scura se piantate a mezz'ombra

fioritura


fiorisce durante i mesi primaverili.

medicina


come droga si usano le sue bacche e le radici. I frutti maturi sono usati come fonte di vitamina C e come leggero lassativo.

storia


questo arbusto è volgarmente conosciuto anche con il mone di Crespino.

viaggio


Dalla corteccia si ottiene un pigmento giallo usato in passato per tingere lana e pelle, il legno che è di colore giallo può essere usato per fabbricare stuzzicadenti e per lavori d'intarsio e di tornio

concimazione


Concimare in primavera con concime organico

irrigazione


Le annaffiature devono essere regolari per tutto il corso dell'anno ed effettuate 2 volte alla settimana per gli esemplari coltivati in vaso, altrimenti è necessario intervenire in primavera e in estate mantenendo il terreno leggermente umido.

potatura


A seconda del tipo di coltivazione e della specie. Può essere sufficiente eliminare le parti danneggiate oppure potare in caso di crescita eccessiva

malattie


E' una pianta resistente, ma che talvolta può essere attaccata dagli afidi e dal mal bianco

segnalazioni


temperatura


La pianta si adatta perfettamente alle nostre condizioni climatiche, per cui non necessitano di alcun accorgimento particolare

rinvaso


Vanno trapiantate in primavera, quando necessario

substrato


Pianta rustica che cresce su ogni tipo di terreno

propagazione


Si semina all'aperto in novembre. Gli ibridi si riproducono per talee prelevate dai rami laterali in agosto o settembre e posti a radicare in un miscuglio di sabbia e terra da giardino

clima


temperato

durata


perenne

origine


Europa, Asia.
cordilyne terminalis
Cordyline terminalis o Cordyline fruticolosa
Aphelandra sinclairiana
Aphelandra sinclairiana
Artemisia
Artemisia
Begonia albo-maculata
Begonia tamaya
caladium bicolor
Caladium bicolor
aphelandra tetragona
aphelandra tetragona
Asfodelo
Asphodelus
Curcuma alismatifolia
Curcuma alismatifolia
epipremnum aureum
Epipremum aureum
Aphelandra aurantiaca
Aphelandra aurantiaca