Saxifragaceae

Bergenia crassifolia

Bergenia crassifolia

Bergenia crassifolia

Bergenia crassifolia

pianta erbacea, sempreverde, rizomatosa, con foglie ovate, leggermente dentate. I fiori sono campanulati, reclinati, in diverse tonalità di rosa, bianco e porpora.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

temparato

perenne

Asia

esposizione


vive bene in zone assolate o alla mezz'ombra.

fioritura


fiorisce tra il mese di gennaio e la fine di aprile.

storia


considerata la particolare forma allargata delle foglie, gli anglosassoni la chiamano "orecchie di elefante"

concimazione


utilizzare dello stallatico ben maturo durante il periodo vegetativo.

irrigazione


annaffiare abbondantemente durante i mesi più caldi, mantenendo sempre leggermente umido il terreno; durante l'inverno intervenire più di rado e nei periodi siccitosi.

potatura


non necessita di particolari interventi di potatura. Eliminare le foglie secche o le parti danneggiate.

malattie


può subire l'attacco di funghi che provocano macchie fogliari. Le lumache ne possono rodere il fogliame e sono facilmente debellabili con le apposite esche.

temperatura


pianta molto resistente sia alle alte sia alle basse temperature

substrato


si adatta a qualsiasi tipo di terreno, anche calcareo.

propagazione


si propaga per divisione dei cespi in autunno. le parti tagliate si piantano immediatamente a dimora mantenendo un'adeguata umidità.

segnalazioni


clima


temparato

durata


perenne

origine


Asia
Bergenia
Bergenia
calceolaria
Calceolaria
orchidea aerangis
aerangis
arauji
Araujia sericifera
lampone
Rubus idaeus
Carpobrotus acinaciformis
Carpobrotus acinaciformis
datura
Datura
astilbe auruncus
Astilbe aruncus
Calicanto
Chimonanthus
orchidea cirrhopetalum
cirrhopetalum