Nictaginaceae

bougainvillea bonsai

bougainvillea

bougainvillea bonsai

bougainvillea

arbusto rampicante che coltivato come bonsai presenta portamento eretto. Presenta foglie verde chiaro, piccoli fiorellini color crema, contornati da vistose brattee fucsia, arancioni o rosa. La corteccia è marrone chiaro, i rami e il tronco presentano spine.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

pieno sole

fiorita: estate

bonsai

temparato

perenne

piccola

Zone tropicali e subtropicali dell'America Merdidionale

esposizione


Deve essere esposta al sole anche diretto, e necessita di un graticcio a cui arrampicarsi per la crescita. E' bene che sia appoggiata ad un muro affinchè risulti essere più riparata durante l'inverno.Vive bene all'esterno soprattutto nelle zone più riparate

fioritura


fiorisce durante la stagione estiva.

arte


il filo va applicato sui rami già lignificati e va mantenuto per 4 mesi circa.

storia


Il suo nome è da far risalire a quello del navigatore francese Louis Antoine de Bougainville, che durante i suoi lunghi viaggi, scoprì questa bellissima pianta e ne divenne grande appassionato

concimazione


somministrare del fertilizzante per piante fiorite seguendo le dosi indicate sul prodotto.

irrigazione


In estate mantenere il terreno sempre leggermente umido evitando ristagni d'acqua. Per gli esemplari coltivati in piena terra è necessario intervenire in periodi particolarmente siccitosi durante l'autunno inverno, in estate irrigare con regolarità.

segnalazioni


potatura


nel mese di febbraio si accorciano i getti principali, si diradano i rami per facilitare una buona illuminazione e si eliminano i getti più deboli per rinforzare la pianta. In primavera si toglieranno i rami che si possono seccare in inverno per il gelo. per la pinzatura si cima con le forbici adatte durante il periodo vegetativo

malattie


Può essere colpita da clorosi ferrica e da marciume radicale. A volte viene attaccata da afidi e cocciniglia, eliminabili con appositi prodotti

particolarità


E' una delle piante più semplici da coltivare come bonsai

temperatura


Nelle zone a clima temperato caldo le bougainvillee possono essere coltivate all'aperto. Nelle zone dove le temperature sono più rigide, soprattutto durante la stagione invernale, è necessario ripararle e, a seconda della situazione, ritirarle all'interno. la temperatura minima non deve essere inferiore ai 7°C.

rinvaso


da effetutarsi ogni anno, seguendo le tecniche per la coltivazione dei bonsai.

substrato


Universale. Si adatta bene a qualsiasi tipo di terreno

propagazione


Tramite talea. In estate si prelevano talee legnose della lunghezza di circa 7 cm che dovranno essere piantate in vasi di circa 6 cm di diametro in una composta sabbiosa. Successivamente, per un periodo di 3 settimane, il periodo del radicamento, è bene collocarle in apposite cassette al fine di garantire una temperatura attorno ai 20-25 °C. In alternativa talee di 15 cm possono essere prelevate da rami più maturi a gennaio. La procedura da seguire per ottenere il radicamento è la stessa vista sopra; la temperatura da mantenere, in questo caso, è di circa 18 °C

clima


temparato

durata


perenne

origine


Zone tropicali e subtropicali dell'America Merdidionale
Olivo bonsai
Olea
billberigia
Billbergia
ceratostigma
ceratostigma plumbaginoides
ajania pacifica
Ajania pacifica
camedrio
dryas
Carmona bonsai
Carmona microphylla
colchico
colchicum autumnale
Cotogno
Cydonia oblonga
cipolla
allium cepa
convolvolo
convolvulus