betullaceae

Carpinus bonsai

Carpinus bonsai

Carpinus bonsai

Carpinus bonsai

albero che in natura aragguinge i 30 m., presenta fusto dritto, piccole foglie verde chiaro, leggermente pieghettate e di forma ovale che durante la stagione autunnale assumono una splendida colorazione gialla. La corteccia è marrone-grigiastra e la chioma assume una forma tondeggiante

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

temperato

perenne

europa occidentale

esposizione


gradisce il piano sole, magari evitandolo nelle ore più calde della stagione stiva.

fioritura


I fiori del Carpino bianco sono unisessuali. Quelli maschili, in amenti penduli, compaiono in aprile-maggio assieme alle foglie

storia


Il nome Carpino deriva dal celtico car, legno, e pin, testa, ed è legato al fatto che un tempo era utilizzato per farne dei giochi.

concimazione


utilizzare del concime per piante verdi, seguendo le indicazioni del prodotto.

irrigazione


intervenire con regolarità e moderazione durante la stagione estiva, diminuire in inverno. utilizzare sempre acqua a temparatura ambiente. nei periodi di caldo intenso e secco è opportuno vaporizzare le foglie con acqua priva di calcare

segnalazioni


potatura


le potature devono essere effettuate in inverno, quando la pianta è in fase di riposo vegetativo, in questo momento si può applicare anche il filo di ferro. Durante la stagione vegetativa si eliminano le foglie di dimensioni maggiori

malattie


non viene quasi mai attaccata da parassiti e malattie; a volte gli afidi lanigeri si posano sui germogli più giovani.

particolarità


E' una pianta particolarmente rustica, molto adatta ad essere coltivata anche da neofiti della coltivazione di bonsai.

temperatura


gradisce un clima temparato, sopporta il caldo e le temperature piuttosto secche.

rinvaso


rinvasare ogni 2 anni, alla fine dell'inverno, prima della ripresa vegetativa.

substrato


si addatta a qualsiasi tipologia di terreno fertile e ben drenato, predilige terreni argillosi.

propagazione


si moltiplica facilmente sfruttando i polloni, oppure per semina di semi freschi o talea.

clima


temperato

durata


perenne

origine


europa occidentale
corbezzolo
Arbutus unedo L.
mimosa
Acacia dealbata
maggiociondolo
laburnum
Lentisco
Pistacia lentiscus
nespolo
mespilus germanica
Quercia
Quercus
Fico d'India (Sinonimo: Opuntia ficus barbarica - A. Berger)
Opuntia ficus indica - (L.) Miller
sorbo
Sorbus
pino
Pinus
Echeveria multicaulis
Echeveria multicaulis