rosacea

Filipendula

Filipendula

Filipendula

Filipendula

pianta erbacea, perenne, rustica, può raggiungere i 120 cm. le sue foglie sono verde scuro, pennate, dentellate e presentano venature profonde. Produce ciuffi di fiori lievi di colore bianco crema e dal gradevole profumo mandorlato.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

temperato

perenne

cresce nelle regioni temparate dell'emisfero nord, in Europa e Asia

esposizione


predilige posizioni soleggiate o alla mezz'ombra.

fioritura


fiorisce durante i mesi estivi.

arte


se schiacciamo le foglie possiamo assaporarne un delizioso profumo aromatico.

medicina


lo stelo produce una linfa che contiene acido salicilico. Dalla sua linfa fu quindi sintetizzato come acido acetil salicilico che è alla base dell'aspirina. Con i fiori si prepara un ottimo infuso ideale per chi soffre di dolori, nevralgie, febbre, malattie reumatiche. Nella pianta sono contenuti: aldeide salicilica, glicosidi falavonici, tannini e mucillaggini.

letteratura


Il suo nome ha ispirato quello del celebre farmaco Aspirina, dove il principio attivo è il medesimo. la pianta è nota anche con il nome popolare di regina dei prati.

segnalazioni


storia


Un tempo le infiorescenze di questa pianta erano usate per addobbare le navate delle chiese durante le cerimonie nuziali. Nel XIX sec. la popolarità di questa pianta crebbe molto, quando l'acido acetil salicilico venne isolato dalla sua linfa.

concimazione


utilizzare dello stallatico ben maturo per preparare il terreno di coltura.

irrigazione


intervenire con regolarità in particolare se coltivata in vaso, mantenere il terreno sempre leggermente umido.

potatura


eliminare le parti sechce o danneggiate. Effettuare un taglio dopo la fioritura in tarda estate.

malattie


può essere colpita dalla muffa, in tal caso eliminare le foglie colpite.

temperatura


predilige temperature piuttosto miti.

rinvaso


utilizzare un vaso leggermente più ampio del precedente.

substrato


scegliere un substrato di terra da giardino, fertile e drenata; in generale predilige terreni freschi argillosi e umidi.

propagazione


seminare in primavera, in cassone freddo, dividere le piante al prinipio dell'autunno e ripiantare a 30 cm di distanza.

clima


temperato

durata


perenne

origine


cresce nelle regioni temparate dell'emisfero nord, in Europa e Asia