orchidaceae

orchidea Acineta

acineta

orchidea Acineta

acineta

Pianta epifita, cioè che vive senza terra, con foglie lanceolate verdi e coriacee che raggiungono anche i 40 cm. ciascuna portata da uno pseudo bulbo allungato; l'infiorescenza e' portata dall'ultimo pseudobulbo che si e' sviluppato.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

luce intensa

fiorita: estate

erbacea

temperato

perenne

media

centro e sud America.

esposizione


esporre in una zona ben illuminata della casa, evitando il sole diretto, specie se filtrato dai vetri di una finestra.

arte


la bellezza di questo fiore evoca il simbolo dell'armonia e della perfezione spirituale.

letteratura


Una leggenda dell'epiro narra di un giovinetto di nome Orchide, dall'aspetto bellissimo ma ermafrodito, anche il suo carattere era ambiguo. Un giorno si gettò in un dirupo per la disperazione del suo stato e dal suo sangue nacquero molto fiori, uno differente dall'altro ma simili per la bizzarra sensualità.

storia


gli ateniesi cantavano le lodi agli Dei con la fronte incoronata di Orchidee. In Cina erano associate allae festività primaverili e per scongiurare l'infertilità e la sterilità. Nel Medioevo venivano preparati dei filtri d'amore propprio con le radici di queste piante. Per i Greci l'orchidea è il sandalo del mondo perchè il labello figonfio ricorda la punta di una scarpetta.

concimazione


utilizzare del fertilizzante per orchidee

segnalazioni


irrigazione


intervenire con frequenti ma non abbondanti nebulizzazioni ed irrigazioni utilizzando rigorosamente acqua priva di calcare e a temperatura ambiente.

malattie


temperature troppo alte possono far soffrire la pianta che può presentare foglie appassite e pseudobulbi troppo chiari e poco turgidi

temperatura


predilige temperature miti, sopporta temperature fresche intorno ai 10°C ma patisce temperature elevate o sbalzi termici. Non superare i 26°C.

rinvaso


un'orchidea epifita va rinvasata soltanto se è cresciuta troppo. I contenitori da scegliere sono soltitamente più piccoli se si pensa alle proporzioni per piante di altrio genere. Scegliere vasi con grandi fori per il drenaggio al fondo, cestini di legno, tralci di vite. Il rinvaso va effetutato dopo la fioritura, all'inizio dellla nuova vegetazione.

substrato


utilizzare un substrato dedicato che garantisca il drenaggio ottimale.

propagazione


per divisione, per semina o per meristema. La prima soluzione è adatta anche al neofita, per le successive bisogna avere una certa esperienza.

clima


temperato

durata


perenne

origine


centro e sud America.
orchidea lycaste aromatica
lycaste aromatica
orchidea phalaenopsis
Phalaenopsis
Cyathea arborea
Cyathea cooperi
Calicanto
Chimonanthus
pino silvestre
pinus sylvestris
Cannuccia di palude
Phragmites australis - Adanson
Alocasia metallica
Alocasia sanderiana var. metallica
carciofo
cynara scolymus
hamamelis
Hamamelis
Drocereus hendricksenianum
Drocereus hendricksenianum