orchidaceae

orchidea coelogyne

coelogyne

orchidea coelogyne

coelogyne

pianta epifita dalle infiorescenze varie per colori e forma. I sepali sono sempre ricurvi in avanti. Le specie epifite hanno l'apparato radicale ricoperto da velamen. Questa sostanza è utilissima per l'assorbimento dell'acqua ed in generale delle particelle di umidità.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

luce intensa

fiorita: primavera

erbacea

tropicale

perenne

media

Indonesia, Filippine, Giava, Sumatra, Nepal.

esposizione


esporre in una zona molto luminosa della casa, evitando i raggi diretti del sole.

fioritura


i colori dei fiori variano a seconda della specie dal verde al bianco, anche con labello nero come nel caso della Coelogyne pandurata che è di colore nero. Anche la forma dei fiori è piuttosto variabile ma i sepali ed i petali sono delle stesse dimensioni.

arte


L'estrema bellezza di questi fiori ha evocato il simbolo dell'armonia e dell'estrema perfezione spirituale.

letteratura


Narra una leggenda, che un giovanotto di nome Orchide, non sapeva se era un maschio oppure una femmina e veniva allontanato da tutti. Era un ermafrodito dal carattere cangiante. Un giorno, disperato, si gettò da una rupe sfracellandosi su un praticello dove spuntarono dal suo sangue tanti fiori diversi ma simili nella loro forma carca di sensualità. Vennero così chiamati Orchidee.

storia


Nell'antica Cina le orchidee erano associate alle festività primaverili, ed in particolare avevano la funzione di allontanare la sterilità. Il medico Dioscoride consigliava di mangiarne i tuberi proprio come rimedio contro la sterilità. Nel medioevo le radici di queste piante erano usate per la preparazione di filtri amorosi. I Greci la chiamavano kosmosandalon, "sandalo del mondo", a causa della forma del labello che può ricordare la punta di una scarpa.

concimazione


Utilizzare ogni mese una piccola quantità di concime per orchidee, seguendo le indicazioni del produttore.

irrigazione


innaffiare regolarmente nella bella stagione epr diminuire con il calo della temperatura.

potatura


eliminare le parti secche o danneggiate

malattie


Può essere soggetta ad attacchi da cocciniglia. Questi insetti vanno eliminati con del cotone imbevuto di alcol, trattare successivamente con anticoccidico. Gli afidi possono provocare deformazioni di foglie e pseudobulbi, quindi, se necessario trattare con aficidi. Le basse temperature possono favorire l'attacco degli afidi.

segnalazioni


particolarità


i fiori germogliano scalarmente uno alla volta.

temperatura


non deve scendere sotot i 15°C e non deve superare i 35°C. evitare sempre correnti d'aria fredda e sbalzi termici

substrato


composto da torba, terriccio di foglie e corteccia sminuzzata.

propagazione


Tramite suddivisione dei rizomi durante la stasi vegetativa. Si dividono i rizomi, tagliandoli in due parti con un coltello, ogni parte dev'essere invasata e da qui si formeranno dei nuovi germogli. Si fanno crescere i nuovi germogli per un anno, quindi si staccano dai rizomi vecchi e si rinvasano.

clima


tropicale

durata


perenne

origine


Indonesia, Filippine, Giava, Sumatra, Nepal.
Laelia
laelia anceps
laelia kautskyi
laelia kautskyi
Orchidea ophrys
Ophrys apifera
Calathea lindeniana
Calathea lindeniana
Calathea roseopicta 'medallion'
Calathea roseopicta
Bletilla striata
Bletilla striata
stella di natale
Poinsettia
orchidea
Phalaenopsis
orchidea phalaenopsis
Phalaenopsis
orchidea brassavola
brassavola