orchidaceae

orchidea oncidium variegatum

orchidea oncidium variegatum

orchidea oncidium variegatum

orchidea oncidium variegatum

orchidea dall'aspetto leggiadro, si tratta di una specie epifita, con portamento. Se esposta al sole le foglie tendono ad assumere una colorazione rossiccia.disordinato, molto apprezzata perchè decorativa. E' una pianta piuttosto resistente ed adattabile a varie condizioni di coltivazione. Alcune specie presentano foglie chiare chiazzate, venate.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

luce intensa

fiorita: primavera-estate

erbacea

temperato

perenne

media

regioni caraibiche e montagne andine

esposizione


esporre in un ambiente chiuso molto luminoso; dove il clima lo consente può vivere anche in esterni e abituandola gradualmente può ricevere il sole diretot per alcune ore al giorno, non quelle più calde.

fioritura


presenta spettacolri fioriture molto ornamentali che variano la colorazione dal rosso al rosa al bianco con maculature differenti.

arte


per l'aspetto grazioso e leggiadro un oncidium fiorito ricorda un gruppo di ballerine ad una festa campestre. la bellezza di questi fiori ha evocato il simbolo dell'armonia e della perfezione spirituale. l'orchidea è mitica grazie alla sua perfezione, è l'immagine della bellezza assoluta. E' il simbolo dell' eterna giovinezza, grazie alla sua eccezionale durata di vita e fioritura.

letteratura


Narra una leggenda, che un giovanotto di nome Orchide, non sapeva se era un maschio oppure una femmina e veniva allontanato da tutti. Era un ermafrodito dal carattere cangiante. Un giorno, disperato, si gettò da una rupe sfracellandosi su un praticello dove spuntarono dal suo sangue tanti fiori diversi ma simili nella loro forma carca di sensualità. Vennero così chiamati Orchidee.

storia


Nell'antica Cina le orchidee erano associate alle festività primaverili, ed in particolare avevano la funzione di allontanare la sterilità. Il medico Dioscoride consigliava di mangiarne i tuberi proprio come rimedio contro la sterilità. Nel medioevo le radici di queste piante erano usate per la preparazione di filtri amorosi. I Greci la chiamavano kosmosandalon, "sandalo del mondo", a causa della forma del labello che può ricordare la punta di una scarpa.

segnalazioni


concimazione


Utilizzare concime dedicato seguendo le indicazioni del prodotto e dimezzando le dosi. Concimazioni eccessive possono provocare uno sviluppo eccessivo

irrigazione


Deve essere annaffiata abbondantemente nel periodo vegetativo, dopo bisogna ridurre di molto la quantità d'acqua se non addirittura interromperla. Utilizzare sempre acqua priva di calcare e a temperatura ambiente.

potatura


eliminare le parti secche o sfiorite

malattie


non è sensibile alle malatite ma può essere colpita dal ragnetto rosso

particolarità


dopo la fioritura queste piante necessitano di un periodo di riposo dove devono essere bagnate poco niente.

temperatura


Sopportano bene le alte temperature, la minima non deve essere inferiore ai 10°C. la maggior parte delle specie si adattano eprfettamente alle temperature di casa, mantenere lontano da fonti di calore artificiali.

rinvaso


deve essere effettuato ogni 2 anni circa, scegliendo sempre contenitori adatti e solo leggermente più ampi del precedente

substrato


Deve essere costituito da due parti di fibra di osmunda,e una parte di torba di sfagno e sabbia

propagazione


Le piante si dividono quando compaiono nuovi germogli

clima


temperato

durata


perenne

origine


regioni caraibiche e montagne andine
Orchidea phalaenopsis
Phalaenopsis
orchidea
Phalaenopsis
orchidea phalaenopsis
Phalaenopsis
orchidea Acineta
acineta
orchidea stanhopea
stanhopea
centranthus
Centranthus