X

descrizione generale

pianta annuale aromatica, fresca, dal delicato profumo di anice. Ha foglie pennatosette, delicate, frangiate, di colore verde e dotate di un lungo picciolo. I fiori appaiono raccolti in ombrelle e sono piccoli e di colore bianco. I frutti sono acheni con la superficie incisa.

esposizione

predilige posizioni luminose ma protette dai aggi diretti del sole

fioritura

fiorisce in primavera

concimazione

utilizzare dello stallatico maturo per preparare il terreno.

irrigazione

intervenire solo in caso di periodi siccitosi

potatura

per favorire lo sviluppo vegetativo e mantenere elevata la qualità aromatica delle foglie è meglio cimare le infiorescenze man mano che si formano. Le foglie fresche vanno colte tagliando il picciolo alla base della pianta, in questo modo sarà agevolato lo sviluppo di nuovi germogli.

malattie

non presenta ensibilità a nessuna malattia in particolare

temperatura

predilige un clima mite, non sopporta le gelate ed il caldo eccessivo

substrato

non ha esigenze particolari di terreno ma predilige terreni freschi, e ricchi di humus

propagazione

si semina direttamente in piana terra in primavera, durante i mesi invernali è opportuno seminare in semenzaio

NOMENCLATURA

Anthryscus cerfolium
umbrelliferae
cerfoglio

DATI GENERICI

Ombra

fiorita: primavera

erbacea

predilige un clima temperato

annuale

media

Asia

CURIOSITA'

ARTE

Mettendo alcuni rametti di cerfoglio nella dispensa si possono tenere lontane le formiche.

STORIA

la pianta è di origine asiatica ma è stata importata in Europa già nelMedioevo

MEDICINA

il cerfoglio è difficile da conservare essicato, si perdono così le qualità aromatiche della pianta fresca. Ha proprietà emolienti; è infatti utilizzato per la cura delle contusioni, punture di insetto, occhi infiammati dal sole e dal vento, geloni e nella preparazione di cataplasmi. Il decotto era usato in passato dalle culture contadine per lavare le parti arrossate dei neonati. L'infuso è utilizzato per curare le coliche epatiche, i reumatismi, la gotta e idolori mestruali. E' considerato un purificatore del sangue.

Tra le piante di:

ciao

Foto Dagli Album