leguminosae

liquirizia

glycyrrhiza

liquirizia

glycyrrhiza

pianta erbacea perenne, con radice verticale rizomatosa, carnosa, da cui si sviluppano stoloni, ramificazioni allungate ad andamento pressochè orizzontale, ruvide e scure esternamente. Le foglie sono imparipennate, composte da diverse foglioline ovali, intere, opache, di colore verde intenso, vischiose sotto per la presenza di numerose ghiandole. I fiori sono piccoli, di colore azzurro violaceo, riuniti in spighe peduncolate all'ascella delle foglie. Il calice è stretto e presenta cinque lunghi denti, gli stami sono 10, di cui 9 saldati ed i frutti sono legumi appiattiti.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

pieno sole

fiorita: primavera

erbacea

temparato - mediterraneo

perenne

media

Oriente, Europa meridionale, Italia.

esposizione


esporre in una zona molto soleggiata del giardino roccioso

fioritura


fiorisce durante la primavera

medicina


la radice e gli stoloni sono usati come droga epr le sue proprietà medicinali. E' un ottimo antinfiammatorio, antiulcera, antiaggregante, espettorante ed emoliente.

storia


il nome liquirizia deeriva dal greco glykys che significa dolce e rhiza che significa radice. E' una pianta nota dai tempi remoti ed utilizzata dalla medicina egizia, cinese, indiana. E'stata ritrovata persino in alcune tombe di faraoni egizi. Era conosciuta anche nelle civiltà greca e romana. In passato ha costituito un'importante fonte di ricchezza per la calabria, con la nascita a partire dal 1700 di molte industrie e lo sviluppo di un commercio fiorente. La maggior parte delle aziende, in seguito, furono chiuse.

segnalazioni


concimazione


utilizzare dello stallatico ben maturo

irrigazione


lasciare asciugare il terreno tra un intervento e l'altro

potatura


eliminare le parti danneggiate

malattie


non presenta sensibilità a nessuna malattia in particolare

temperatura


predilige il caldo e le temperature miti

rinvaso


utilizzare sempre un vaso solo leggermente più ampio del precedente.

substrato


predilige un terriccio fresco e ricco, sempre ben drenato

propagazione


per semina in primavera

clima


temparato - mediterraneo

durata


perenne

origine


Oriente, Europa meridionale, Italia.
eucalipto
Eucaliptus
calendula officinalis
calendula officinalis
calendula
Calendula
carota
daucus carota
Fiordaliso
Centaurea
lavanda
Lavandula angustifolia
Melissa
Melissa officinalis
Basilico
Ocimum basilicum
ortica
Urtica dioica
mandorlo
Amygdalus communis L. = Prunus amygdalus Batsch