Liliaceae

gloriosa

Gloriosa superba

gloriosa

Gloriosa superba

Rampicante a radice tuberosa e fusto esile, coltivabile in interni e dove il clima lo consente anche in esterni. Questa specie è comunemente chiamata "Giglio rampicante". Presenta fogliame lucido, lungo e lanceolato. I fiori sono provvisti di un lungo peduncolo caratterizzato da 6 tepali increspati che si ricurvano all'interno. Secondo la specie la colorazione dei fiori varia dal rosso, all'arancione, al cremisi con margine giallo. Il frutto appare come una capsula di forma allungata.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

pieno sole

fiorita: estate

rampicanti

Temperato caldo

Perenne

media

Asia, Africa t

esposizione


Può essere esposto in pieno sole o mezz'ombra, se coltivato in esterni, se cresce in vaso è meglio scegliere una zona molto luminosa e leggermente ombreggiata. Non lasciare sotto il sole diretto durante stagioni esive torride.

fioritura


Fiorisce verso luglio-agosto fino a inizio autunno.

storia


Il genere Gloriosa superba, proveniente dalle fasce tropicali asiatiche e africane; il suo magnifico aspetto la rende degna di questo elogiativo nome scientifico; quello volgare invece, ricorda la sua stretta rassomiglianza con il genere-guida della famiglia ed è appunto "giglio rampicante"

concimazione


Concime ternario seguendo le indicazioni del produttore. Durante la stagione più calda si consiglia di irrigare con l'aggiunta di 10 g per decalitro di fertilizzante ogni 25 giorni.

irrigazione


Abbondante in estate, mantenere il terreno umido evitando però ristagni d'acqua.

potatura


Rimuovere le parti danneggiate o i fiori appassiti

segnalazioni


malattie


Possono essere soggette ad attacchi di afidi, in questo caso trattare con aficidi.

particolarità


Patisce particolarmente le zone troppo ventilate nonchè bruschi sbalzi di temperatura. Evitare i ristagni d'acqua. Necessita di essere annaffiata abbondantemente per mantenere il substrato sempre umido. Quando inizia il suo sviluppo è necessario applicare dei sostegni.

temperatura


E' consigliabile non scendere sotto i 6-8°C. La temperatura ieale per lo sviluppo si aggira tra i 18°C ed i 20°C.

rinvaso


In primavera se non viene utilizzato come rampicante fisso

substrato


Se piantato in piena terra va bene qualsiasi terreno, in vaso utilizzare un mix con prevalenza di terra e parte di torba e sabbia per drenaggio.

propagazione


Tramite semina a fine febbraio in cassetta

clima


Temperato caldo

durata


Perenne

origine


Asia, Africa t
Maranta
Maranta leuconeura
fittonia
Fittonia
prunus avium
prunus avium
mughetto
Convallaria majalis
curcuma
Curcuma longa
gardenia
Gardenia jasminoides
hippeastrum
Hippeastrum puniceum
muscari
Muscari
dahlia
Dahlia
gerbera
Gerbera