cactacee

Mammillaria compressa

Mammillaria compressa

Mammillaria compressa

Mammillaria compressa

questa specie presenta fusto globoso con tubercoli disposti a spirale ed all'apice le aureole ricche di peli e spine spesso uncinate. La produzione di boccioli procede a spirale, sempre nella parte superiore del fusto. Dopo la fioritura presenta dei frutti, di colore rosso intenso e di forma cilindrica, sono molto abbondanti. Le spine ricoprono completamente i fusti.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

luce intensa

fiorita: primavera-estate

cactacea

temperato - tropicale

perenne

media

America del sud, Messico

esposizione


esporre in pieno sole, quando vive in ambienti chiusi, deve esserle garantita una buona illuminazione.

fioritura


i fiori sono piccoli, di colore intenso, dal giallo al rosso. Le fioriture possono essere due, una primaverile ed una autunnale.

concimazione


utilizzare dello stallatico ben maturo, in dosi ridotte, oppure, del fertilizzante per cactacee, seguendo le indicazioni del prodotto. In entrambi i casi intervenire durante la fase vegetativa.

irrigazione


bagnare con moderazione ed una certa regolarità durante la bella stagione, aspettando che il terreno si asciughi tra un intervento e l'altro. Quando la temperatura cala diminuire gli interventi, fino ad arrivare ad una sospensione temporanea in pieno inverno.

segnalazioni


potatura


eliminare le parti sfiorite

malattie


non presenta sensibilità a nessuna malattia in particolare

particolarità


questo genere di piante racchiude un grande numero di specie, quasi tutte molto apprezzate per le abbondanti fioriture.

temperatura


sopporta molto bene il caldo, durante il periodo di riposo, invece, deve essere tenuta a temperature che non devono scendere sotto i 5°C. In realtà alcune specie sopportano il freddo ma solo se in condizioni di clima molto secco.

rinvaso


rinvasare ogni anno, alla fine del periodo di riposo vegetativo.

substrato


utilizzare terreno fertile, mescolato con sabbia grossolana.

propagazione


possono essere moltiplicate tramite semina, ma questa tecnica riproduttiva è molto lenta, un'alternativa è la moltiplicazione vegetativa. I germogli basali si possono utilizzare per moltiplicare la pianta, si staccano, e si lasciano asciugare per almeno 2 giorni, si mettono poi a dimora nel terreno di coltivazione.

clima


temperato - tropicale

durata


perenne

origine


America del sud, Messico
Dionaea
Dionaea muscipula
aloe dichotoma
aloe dichotoma
Echeveria setosa sp.
Echeveria setosa sp.
Drosera capensis
Drosera capensis
cacto peloso
espostoa lanata
Opuntia rufida
Opuntia rufida
Nepenthes
Nepenthes gentle
crassula ovata
crassula ovata
Macrozamia communis
Macrozamia communis
Ludisia discolor
Ludisia discolor