liliaceae

asparagus officinalis

asparagus officinalis

asparagus officinalis

asparagus officinalis

pianta erbacea, rustica, rizomatosa che può raggiungere il il metro di altezza. La parte aerea raggiunge il mtero di altezza ed ha un aspetto piumoso del tutto simile al fogliame delle felci. La pozione commestibile della pianta è il giovane germoglio tenero chiamato turione. Si tratta di una specie dioica di cui gli esemlari maschili portano i turioni migliori, quelli femminili portano bacche rosse.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

pieno sole

------ verde ------

erbacea

temperato

perenne

media

esposizione


predilige il sole piano ma si adatta anche alla mezz'ombra

medicina


L'asparago è della stessa famiglia dell'aglio e della cipolla, condivide con essi anche alcune proprietà positive. E' un potente diuretico naturale ed un coadiuvante contro i casi di Gotta, di calcoli renali, di reumatismi e di idropisia. Alcuni dei componenti dell'asparago sono metabolizzati e espulsi tramite l'urina, dandole un tipico e forte odore sgradevole. Esso in particolare è causato da alcuni prodotti di degradazione contenenti zolfo.

letteratura


Il nome botanico deriva dal greco aspharagos e dal persiano asparag, che significa germoglio. fu appunto citato da Teofrasto, Catone, Plinio e Apicio; in particolare questi ultimi due ne descrissero accuratamente non solo il metodo di coltivazione, ma anche quello di preparazione.

storia


Questo ortaggio ha una storia millenaria ed è consumato fin dai tempi più antichi. Si pensa sia originario della Mesopotamia. Ci sonoprove della sua coltivazione da parte degli egizi e in Asia Minore già 2000 anni fa.

segnalazioni


concimazione


utilizzare dei fertilizzanti azotati in primavera. Trattandosi di coltura poliennale, risultano molto importanti sia gli apporti nutritivi di inizio coltura, sia quelli annuali.

irrigazione


mantenere leggermente umido il suolo, la carenza idrica provoca indurimeno dei fusti.

potatura


la raccolta dei germogli avviene alla fine dell'inverno o in primavera ed il periodo di raccolta può durare anche 8 settimane.

malattie


può essere colpito da ruggine o criocera

particolarità


non presenta particolari problemi di coltivazione. La produttività degli asparagi aumenta nei primi 4-5 anni per poi diminuire

temperatura


cresce bene sia al caldo sia al freddo

rinvaso


non si adatta alla coltivazione in vaso.

substrato


il terreno deve essere ben permeabile con ph superiore a 6

propagazione


preparare lettiere permanenti profonde 35 cm., arricchire con materia organica e fertilizzante. Scavate fosse larghe 25 cm. e profonde altrettanto e distribuite rizoma e radici a 40 cm di distanza. Ricoprite il tutto con 5 cm di terriccio. Si possono seminare in primavera nei semenzai. Al secondo anno si trasferiscono nel campo permanente.

clima


temperato

durata


perenne
asparagus sprengeri
Asparagus sprengeri
asparagus setaceus
Asparagus setaceus
Asparagus densiflorus
Asparagus densiflorus