polypodiaceae

polypodium

polypodium vulgare

polypodium

polypodium vulgare

pianta erbacea perenne con rizoma carnoso, strisciante. Presenta belle fronde lanceolate lunghe fino a 40 cm., pennato-partite. I segmenti portano sori disposti in due serie parallele.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

Ombra

------ verde ------

erbacea

temperato

perenne

media

Europa, Asia, America.

esposizione


esporre in piena ombra.

medicina


contiene sostanze ad azione fitoterapica come tannini e saponine. Può essere usata come espettorante in passato era utilizzata anche in caso di malattie del fegato

storia


questa specie è conosciuta anceh con il nome popolare italianizzato di Polipodio

concimazione


utilizzare della sostanza organica matura per arricchire il terreno

irrigazione


intervenire con regolarità, specialmente in estate.

potatura


eliminare le parti secche o danneggiate

malattie


non presenta particolare sensibilità alle malattie.

temperatura


predilige un clima temperato, non patisce il freddo.

rinvaso


se si coltiva in vaso, sostituirlo scegliendo sempre un contenitore solo leggermente più ampio del precedente

segnalazioni


substrato


ricco di sostanza organica e profondo

propagazione


per semina in primavera

clima


temperato

durata


perenne

origine


Europa, Asia, America.