lycopodiaceae

licopodio

lycopodium

licopodio

lycopodium

erbacea perenne con caule strisciante a volte sotterraneo ed a ramificazione dicotomica i cui rami laterali sono ascendenti. Le foglie dette microfilli, con punte lunghe 2-4 mm. sono sottili come capelli. I rami eretti terminano con due spighe, gli sporangi. Le spore appaiono a bese convessa.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

Penombra

------ verde ------

erbacea

temperato

perenne

media

Europa

esposizione


esporre in una zona ombreggiata

arte


La polvere di questa pianta è utilizzata anche da fachiri come combustibile naturale per fare delle fiammate dalla bocca.

medicina


le spore possono essere raccolte in agosto-settembre, esse sono costituite da lipidi, carboidrato sporonina, tracce di alcaloidi. La polvere che se ne ricava è utilizzata in caso di affezioni cutanee. Le sofisticazioni sono fatte con zolfo, pollini di conifere, minerali. La pianta intera è usata come diuretico - lassativo

letteratura


Questa pianta è conosciuta anche con diversi nomi popolari come Licopodio, erba strega, stregonia, piede di lupo, erba sulfurea, coda di topo, zolfo vegetale.

storia


Il nome di questa specie deriva dalla forma a clava dello sporangio.

concimazione


utilizzare dello stallatico molto ben maturo per preprarare il terreno

temperatura


vive bene in zone dal clima temperato, non teme il freddo normale, patisce le gelate specialmente fuori stagione.

substrato


predilige terreni sciolti e ricchi di sostanza organica.

segnalazioni


clima


temperato

durata


perenne

origine


Europa
ligustro
Ligustrum
Senecio mandraliscae
Senecio mandraliscae
Cardo dei lanaioli - Scardaccione
Dipsacus fullonum
Echeveria Hybrid 'black prince' (Principe nero)
Echeveria Hybrid 'black prince'
Echeveria agavoides 'sirius'
Echeveria agavoides 'sirius'
Ligustrum olivella
Ligustrum vulgare L.