onagraceae

epilobium angustifolium

epilobium angustifolium

epilobium angustifolium

epilobium angustifolium

pianta erbacea con foglie allungate - lanceolate, opposte nella parte inferiore e centrale, alterne nella parte superiore, leggermente dentate. La pianta è dotata di rizoma molto ramificato.Presenta stelo robusto, alto fino ad 1,5 metri, ricoperto da una sottile peluria. I fiori hanno 4 petali, lunghi 5 - 10 mm. e sono di colore rosa vivo o rosa chiaro. frutti sono a capsula deiscente in quattro sezioni, contenenti i semi.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

pieno sole

fiorita: estate

erbacea

temperato

annuale

media

Asia, Europa, Nord Africa.

esposizione


pieno sole o leggera ombra.

fioritura


fiorisce da giugno a settembre.

arte


Le sue foglie lanceolate possono ricordare quelle dell'oleandro

medicina


nella tradizione popolare è utilizzata in caso di ipertrofia della prostata anche se la sua efficacia non ha prove scientifiche.

letteratura


questa pianta è conosciuta anche con i nomi popolari di garofanino e camenerio.

irrigazione


il terreno deve essere sempre leggermente umido

segnalazioni


malattie


non è soggetta a nassuna malattia in particolare

temperatura


resiste bene al freddo, non tollera il caldo eccessivo.

substrato


predilige terreni freschi e sempre leggermente umidi e ricchi di sostanza organica.

propagazione


per semina in primavera

clima


temperato

durata


annuale

origine


Asia, Europa, Nord Africa.