Caryophyllaceae

gypsophila

Gypsophila

gypsophila

Gypsophila

Pianta dall' aspetto delicato ed aereo; i fusti e le foglie sono di colore verde-azzurro. I fiorellini che produce numerosissimi sono a corolla semplice o doppia, hanno una forma tondeggiante e sono di colorazione bianca o rosa.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

pieno sole

fiorita: primavera-estate

erbacea

Temperato

Annuale o perenne a seconda della specie

media

Europa, Asia

esposizione


A seconda della coltivazione e della dimensione del vaso, indicativamente in zone semi soleggiate, facendo attenzione all'umidità del terreno. La posizione ideale è in un luogo piuttosto riparato dal vento, infatti, i fiori possono patire eccessive correnti d'aria. Se la zona è caratterizzata da un clima particolarmente mite, dove il caldo estivo non è eccessivo, può essere coltivata anche in pieno sole.

fioritura


Può variare, indicativamente in primavera-estate

letteratura


l'etimologia del nome botanico che letteralmente significa 'amante del gesso' deriva molto probabilmente dal tipo di terreno , calcareo, adatto alla sua coltivazione. Da alcuni giardinieri erano chiamati fiori della nebbia,

concimazione


Utilizzare concime complesso ternario seguendo le indicazioni del produttore

irrigazione


In caso di siccità prolungata o in presenza di piantine giovani. Non irrigare mai abbondantemente poichè questa specie patisce gli eccessi e può manifestare marciumi radicali.

segnalazioni


potatura


E' sufficiente eliminare le parti danneggiate

malattie


Essendo una pianta rustica, non è particolarmente soggetta ad attacchi da parte di parassiti. Raramente sono stati segnalati problemi dovuti agli afidi. Può essere soggetta ad attacchi da diversi tipo di funghi, che possono provocare marciumi radicali. Un'ottima prevenzione è l'evitamento costante di ristagni idrici.

particolarità


Possono essere coltivate anche in esterni, per bordature o in aiuola in giardini. Lasciare asciugare il substrato tra un annaffiatura e l'altra.

temperatura


Resistono bene alle alte temperature, si consiglia di non scendere sotto i 10° circa se coltivate in interni.

rinvaso


Quando necessario, ogni 2 anni circa, in primavera

substrato


Normale, leggermente calcareo e ben drenato. Preparare un mix di terra, torba e sabbia in uguali misure. Utilizzare del materiale grossolano per migliorare il drenaggio del substrato.

propagazione


Tramite seme in settembre.

clima


Temperato

durata


Annuale o perenne a seconda della specie

origine


Europa, Asia
velo da sposa
Gypsophila
Veronica
Veronica
coreopsis tinctoria
coreopsis tinctoria
alchemilla mollis
Alchemilla mollis
Euphorbia obesa
Euphorbia obesa
ajuga
Ajuga
Arabis
Arabis
armeria
Armeria maritima
Mirabilis
Mirabilis