X

descrizione generale

arbusto dotato di bizzarre infruttescenze piumose, molto decorative. Le foglie durante la stagione autunnale assumono vivaci colorazioni giallo-rosse. In autunno al posto dei fiori troviamo bacche di color rosso-arancio.

esposizione

predilige il pieno solo ma vive bene anche alla mezz'ombra

fioritura

la pianta fiorisce tra giugno e luglio

concimazione

utilizzare dello stallatico sempre ben maturo

irrigazione

intervenire soltanto in caso di prolungata siccità.

potatura

intervenire in caso di crescita eccessiva e per dare una forma, oppure, in caso di rami danneggiati

malattie

non è soggetto a nessuna malattia in particolare

temperatura

non teme il freddo, vive bene tra i 15°C e i 25°C.

rinvaso

gli esemplari giovani possono vivere anche in vasi. In questi casi, quando si effettua il rinvaso è opportuno utilizzare sempre vasi solo leggermente più ampi del precedente

substrato

prospera in qualsiasi terreno fertile e naturalmente ben drenato, in terreni ricchi il suo sviluppo è vigoroso. Il terreno che predilige è quello piuttosto asciutto e calcareo

propagazione

si possono sfruttare i polloni in autunno o le propaggini in primavera; le talee semilegnose durante l'estate sono un'altro metodo utilizzato.

NOMENCLATURA

cotinus
anacardiacee
cotinus

DATI GENERICI

pieno sole

fiorita: estate

arbustiva

temperato

perenne

grande

CURIOSITA'

MEDICINA

Alcune di queste specie hanno delle parti tossiche, altre, trattate da esperti, sono usate per le proprietà medicamentose e sono uno dei rimedi principali per diverse patologie.

LETTERATURA

questo arbusto è conosciuto comunemente anche come Scotano o Albero della nebbia o come sommacco.

Tra le piante di:

ciao

Foto Dagli Album