rosaceae

prunus cerasus

prunus cerasus

prunus cerasus

prunus cerasus

albero deciduo con chioma piramidale, tronco eretto ed alto come il Prunus avium ma di dimensioni ridotte. La corteccia si caratterizza per tipiche striature orizzontali. La radice è fittonante. Presenta fiori bianchi o rosati molto simili a quelli delle painte da frutto dello stesso genere. Si tratta di un specie piuttosto rustica.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

pieno sole

fiorita: primavera

albero

temperato

perenne

media

Asia

esposizione


predilige il peino sole ma può sopportare una leggera ombreggiatura nelle ore più calde.

fioritura


fiorisce in primavera

arte


in primavera questa pianta fiorita crea fantastiche macchie bianco-rosate dal profumo inebriante.

medicina


I peduncoli del frutto, hanno proprietà diuretiche e sono considerati un sedativo delle vie urinarie. Si utilizzano come potente diuretico, come medicinale per cistiti, per insufficienze renali

letteratura


La bellezza delle ciliegie ha ispirato letterati, pittori, e tanti artisti in generale.

storia


Considerato nell'antichità un albero ingrado di guarire le malatite. Il fiore è diventato il simbolo di una virtù, la buona creanza ossia della cortesia. In Giappone lo è anche della grazia, dell'integrità morale e della modestia. In Cina ha ispirato il simbolo della bellezza femminile.

segnalazioni


concimazione


Prediligere concimi organici quali stallatico o letame. Evitare concimazioni nei periodi siccitosi

irrigazione


Resiste a lunghi periodi di siccità: non irrigare se non per interventi di soccorso

potatura


Eliminare le parti secche ed eseguire leggeri tagli di ritorno, non sopporta le potature per via della forte emissione di resina

malattie


Specie soggetta all'attacco di afidi, cocciniglie e anche ad infezioni crittogamiche producenti gommosi e moniliosi (queste ultime spesso in seguito a drastiche potature)

temperatura


Resiste alle basse temperature: per andare a fiore deve aver soddisfatto il proprio fabbisogno in freddo

substrato


si addatta a qualsiasi tipo di terreno ma predilige terricci profondi e sciolti, ricchi di sostanza organica, ben drenanti.

propagazione


Il portainnesto per il ciliegio acido deve presentare le seguenti caratteristiche: indurre un minor sviluppo della cultivar innestata, portare precocemente a frutto; affine alla maggior parte delle cultivar

clima


temperato

durata


perenne

origine


Asia
Albicocco
Prunus armeniaca
prunus avium
prunus avium
Pteris cretica var. crispata
Pteris cretica
ficus benjamina
Ficus benjamina
lauroceraso
Laurocerasus o prunus lusitanica
Prunus armeniaca
Prunus Armeniaca
Ciliegio ornamentale
Prunus cerasus
mandorlo
Amygdalus communis L. = Prunus amygdalus Batsch
Prunus persica
Prunus persica