X

descrizione generale

Pianta fiorita da interni che, volendo, durante la bella stagione può essere portata in esterni per poi essere nuovamente ritirata in autunno. E' una pianta bulbosa con un lungo e robusto scapo; le foglie sono carnose e le infiorescenze hanno una forma ad ombrello e, secondo la specie, possono essere di colore scarlatto, rosso o bianco, inoltre, sono circondate da brattee colorate. I frutti sono delle bacche.

esposizione

Può essere esposta in mezz'ombra o anche in pieno sole, avendo l'accortezza di verificare che il terreno non si asciughi troppo. In appartamento collocare in zona molto luminosa.

fioritura

Inizia a fiorire indicativamente verso fine maggio inizio giugno

concimazione

Utilizzare concime complesso seguendo le indicazioni del produttore. Durante la stagione invernale sospendere la concimazione.

irrigazione

Operazione piuttosto delicata, annaffiare durante l'estate fintanto che le foglie iniziano a deteriorarsi.

potatura

Eliminare le parti secche o i fiori appassiti.

malattie

Possono venire a formarsi funghi di vario tipo. La muffa grigia, ad esempio, può provocare chiazze. in questi casi è consigliabile eliminare gli esemplari che ne sono colpiti. Afidi e tripidi vanno trattati con appositi insetticidi.

particolarità

Devono essere annaffiati moderatamente durante il periodo di sviluppo.

temperatura

E' meglio non scendere sotto i 10° C. circa. la temperatura di coltivazione ideale varia tra i 15°C. e i 18°C.

rinvaso

In primavera, quando necessario, ogni 2 anni circa. La dimensione massima del vaso può essere di 21 cm circa.

substrato

Normale Normale utilizzando un mix di terra, torba e sabbia

propagazione

In primavera tramite bulbo

NOMENCLATURA

Haemanthus
Amaryllidaceae
haemanthus

DATI GENERICI

luce intensa

fiorita: primavera-estate

erbacea

Temperato caldo

media

Africa

CURIOSITA'

STORIA

Nel caso dell'"Haemanthus coccineus", l'etimologia del nome si lega al colore scarlatto dei suoi fiori. In Greco il termine generico 'aima', significa sangue ed 'anthos', fiore. Il termine specifico significa 'scarlatto', in greco 'kokkinos.

MEDICINA

Nel suo paese d'origine, il sud Africa, viene sfruttata come pianta dalle proprietà medicinali.