brassicacee

broccolo

brassica oleracea botrytis

broccolo

brassica oleracea botrytis

questa orticola presenta un'infiorescenza a testa all'apice dello stelo, la stessa è di colore verde, violaceo o tendente al biancastro. I fiori sono piccoli e gialli. La parte commestibile viene tagliata quando i boccioli fiorali non sono ancora maturi.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

pieno sole

fiorita: autunno

erbacea

temperato freddo e umido

solitamente hanno un cliclo biennale ma sono coltivati come annuali.

media

bacino del mediterraneo

esposizione


esporre in piano sole, in una campo pianeggiante

fioritura


fiorisce durante l'autunno.

medicina


Contiene una buona quantità di proteine, vitamine e sali minerali. Sono piante ricche di vitamina C ed hanno un'azione antiulcera, disintossicante e protettiva contro il cancro. L'acqua di cottura, per la presenza di zolfo che determina l'aroma e l'odore caratteristico del cavolo, risulta utile nel trattamento delle affezioni cutanee.

storia


Questa specie era nota fin dall'antichità. Per i greci era considerato sacro, i romani invece, lo utilizzavano per curare le più svariate malattie: per aiutare l'organismo ad assorbire meglio l'alcool e con le foglie pestate medicavano ulcerazioni e ferite. Catone il Vecchio, vissuto nel III e II secolo a.C., lo considerava una panacea. Plinio il Vecchio, nel I secolo dell'era cristiana, lo definiva la pianta miracolosa che aveva permesso ai Romani di fare a meno dei medici per sei secoli. La diffusione del cavolo sulle mense non venne meno con il passare del tempo, anche se per un certo periodo fu considerato il cibo per i giorni di magro. Nel '500 veniva usato come lassativo: il suo succo unito al miele era ritenuto ideale per la cura della raucedine e della tosse.

concimazione


utilizzare dello stallatico ben maturo epr arricchire il terreno prima dell'impianto

irrigazione


necessita di irrigazioni al trapianto e in fase di crescita della testa. Mantenere il suolo sempre leggermente umido.

segnalazioni


malattie


temono attacchi da parte di larve, inoltre, si possono ammalare in tutti gli stadi vegetavi. Appena piantate possono subire il marciume al colletto che si manifesta con l'annerimento del colletto della pianta. Per prevenire queste malattie è sempre opportuno per prima cosa disinfettare il terreno con anticrittogamici.

temperatura


predilige un clima fresco e umido

substrato


predilige terreni profondi, freschi e ben areati ma si adata a qualsiasi tipologia di terreno

propagazione


da aprile a giugno, a seconda delle varietà. Si trapiantano un mese dopo, avendo l'accortezza di scegliere le piante più forti e scartare le più deboli. Si possono acquistare le piante già pronte al trapianto nei garden e nei centri specializzati

clima


temperato freddo e umido

durata


solitamente hanno un cliclo biennale ma sono coltivati come annuali.

origine


bacino del mediterraneo
sparaxis
Sparaxis
Brodiaea laxa
Brodiaea laxa
Finocchio marino
Crithmum maritimum L.
Acacia caven (sin: Acacia karroo, Acacia orrida).
Sofora Acacia caven
fresia
Freesia
Lilium
Lilium
mughetto
Convallaria majalis