Primulaceae

Primula poliantus.

Primula x polyantha Hort.

Primula poliantus.

Primula x polyantha Hort.

Pianta erbacea biennale delle "Primulaceae", ibrido orticolo derivato da incroci fra Primula elatior, Primula veris e Primula vulgaris. Si presenta con abbondanti foglie verde-chiaro, grandi, obovate o spatolate, che formano un fitto cespo basale.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

Penombra

fiorita: primavera-estate

erbacea

Temperato.

Biennale.

piccola

Originaria dell'emisfero boreale, dall'alta montagna (Alpi, Pirenei, Himalaya) fino ai luoghi acquitrinosi.

esposizione


Predilige posizioni a mezz'ombra.

fioritura


I fiori, riuniti in densi gruppi globosi, alla sommità di steli eretti, sono di vari colori, dal bianco al rosa, giallo, crema, violetto e varie tonalità di azzurro, fiorisce in primavera-estate

concimazione


Usare concimi organici ben amalgamati, evitando il letame che può rivelarsi dannoso. Durante il primo sviluppo usare concimazioni liquide.

irrigazione


Annaffiare frequentemente.

segnalazioni


temperatura


Non sopporta il gelo.

substrato


terriccio neutro o mediamente acido, composto da terra di bosco o di erica, torba e sabbia in parti uguali.

propagazione


La propagazione si effettua d'estate, durante il periodo di riposo, per divisione; oppure per seme, in primavera, su terriccio soffice, tenuto sempre umido, la fioritura inizierà nella primavera seguente.

clima


Temperato.

durata


Biennale.

origine


Originaria dell'emisfero boreale, dall'alta montagna (Alpi, Pirenei, Himalaya) fino ai luoghi acquitrinosi.
Primula obconica
Primula obconica