Euphorbiaceae

Croton

Codiaeum variegatum

Croton

Codiaeum variegatum

Piccolo o medio arbusto con foglie di molteplici dimensioni, ovali o allungate, anche lobate, piacevolmente variegate, di colore giallo, arancione, rosa o rosso. Gli esemplari di questa specie arrivano a circa 1 m di altezza, ne esistono di varietà nana, con piccole foglie che arrivano a circa 35 cm di lunghezza.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

Penombra

fiorita: estate

arbustiva

Mite, temperato.

Perenne.

piccola

Originaria della Malesia e dell'India.

esposizione


Ama l'esposizione molto luminosa, ma non i raggi diretti del sole; evitare i luoghi soggetti a colpi d'aria e a sbalzi di temperatura.

fioritura


D'estate produce dei piccoli, insignificanti, fiori raccolti in lunghe pannocchie ricurve.

concimazione


Durante la stagione vegetativa, somministrare un fertilizzante liquido miscelato all'acqua irrigua, ogni 15 giorni, quando ancora il terreno è umido, perché essendo l'assorbimento immediato a terreno asciutto o secco, la pianta verrebbe danneggiata in maniera irreparabile.

irrigazione


Annaffiare regolarmente ogni 30 giorni circa e, con clima molto secco, vaporizzare la chioma con acqua demineralizzata.

potatura


Limitata all'asportazione delle parti secche, marcescenti o danneggiate.

malattie


Questa pianta è soggetta ad attacchi da parte del ragnetto rosso e bisogna intervenire con un acaricida; nel caso invece che venga attaccata dalle cocciniglie, intervenire con un pennello imbevuto di alcool denaturato e portar via le tracce bianche che lasciano sulle foglie o sul tronco.

segnalazioni


temperatura


La temperatura minima tollerata in inverno è di circa 15 °C, se le temperature invernali sono inferiori bisogna ricoverarla in casa. Gli sbalzi di temperatura, le correnti d'aria e la scarsa luminosità, causano la caduta precoce delle foglie più basse.

rinvaso


Il rinvaso si effettua in primavera inoltrata, aumentando ogni anno il diametro del vaso iniziale, fino a raggiungere la misura di 25 cm; poi basta aggiungere del nuovo terriccio, annualmente, nella parte superiore del contenitore.

substrato


Usare terriccio ricco di materia organica, soffice e molto ben drenato.

propagazione


Per la moltiplicazione si usano talee ricavate dalla parte superiore del fusto, tenute in terriccio di sabbia e torba in parti uguali, in ambiente molto umido e con temperatura intorno ai 20 °C, in primavera o a fine estate.

clima


Mite, temperato.

durata


Perenne.

origine


Originaria della Malesia e dell'India.
croton
Codiaeum
hibiscus
hibiscus
Dieffenbachia
Dieffenbachia
fior di vetro
impatiens
ficus cyathistipula
Ficus cyathistipula
stella alpina
Leontopodium
piè di gallo
Eranthis hyemalis
Dieffenbacchia maculata
Dieffenbacchia maculata
euryops
Euryops acraeus
rosmarino
Rosmarinus officinalis