Gentianaceae

hypocyrta

Hypocyrta

hypocyrta

Hypocyrta

Pianta suffruticosa, fiorita da interno, volendo se il clima lo permette in estate si può collocare all`esterno per poi ritirarla ai primi freddi. E' molto apprezzata per l'estrema bellezza del fogliame e la particolarità della fioritura. Le foglie sono da ellittiche ad obovate, acute, liscie o anche pelose. I fiori sono tubolari, leggermente rigonfi inferiormente, appaiono all'ascella delle foglie.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

luce media

fiorita: estate

cespugliosa

Mite

Perenne

media

America centrale

esposizione


Posizionare in luogo con una luminosità diffusa, mai al sole diretto.

fioritura


Inizia a fiorire indicativamente verso fine giugno

letteratura


Il nome in tedesco sugnifica "boccuccia da bacio", sarebbe dovuto al fiore arancione, infatti, i suoi petali ricordano la forma appuntita della bocca nell'atto del bacio.

concimazione


Concimare con fertilizzante a lenta cessione oppure con concime organico seguendo le indicazioni del produttore

segnalazioni


irrigazione


Pianta che si trova bene in presenza di elevata umidità. Mantenere quindi, durante il periodo estivo, il terreno umido spuzzando le foglie se necessario. Evitare però eccessi o ristagni d`acqua. Diminuire con l'abbassamento delle temparature.

potatura


E` sufficente eliminare le parti danneggiate o i fiori appassiti

malattie


Non si segnalano particolari malattie o parassiti. Una buona prevenzione è legata alla qualità delle cure. Evitare i ristagni d'acqua ed i substrati troppo compatti.

particolarità


Collocare la pianta in zona non soggetta a correnti d`aria, utilizzare sempre acqua a temperatura ambiente per le irrigazioni. Deve essere annaffiata abbondantemente in primavera ed estate, quando la temperatura è decisamente più elevata. Resiste meglio di altre piante tropicali al clima troppo secco.

temperatura


Si consiglia di non scendere sotto i 15°C. circa, predilige climi temperati e non sopporta sbalzi di temperatura.

rinvaso


In primavera quando necessario. Indicativamente ogni 2-3 anni utilizzando un vaso con diametro leggermente più ampio del precedente.

substrato


Leggero Mix con prevalenza di torba con aggiunta di sabbia per drenaggio e terriccio di faggio

propagazione


Tramite talea apicale verso agosto/settembre. Le nuove piantine si devono mettere a dimora la primavera successiva.

clima


Mite

durata


Perenne

origine


America centrale
dizygotheca
dizygotheca
papiro da vasca
Cyperus papyrus
senecio rowleyanus
senecio rowleyanus
papiro da vaso
Cyperus alternifolius
Arundinaria
Arundinaria viridi-striata
phormium
Phormium
Senecio herreianus
Senecio herreianus
sanseveria
Sansevieria trifasciata
Papiro egiziano
Cyperus papyrus L. (Sinonimi: Chlorocyperus papyrus, Cyperus domesticus, Cyperus papyraceus, Cyperus syriacus e Papyrus antiquorum)
Tibouchina
Tibouchina urvilleana