Acanthaceae

hypoestes

Hypoestes

hypoestes

Hypoestes

Pianta verde da interni molto particolare per il caratteristico colore delle foglie. Di facile coltivazione e di facile reperibilità. La specie H.phyllostachya è molto adatta alla vita in appartamento, presenta foglie verdi con venature molto evidenti e macchie rosa chiaro molto decorative. Raramente presenta anche fioriture insignificanti che possono anche essere eliminate.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

luce intensa

------ verde ------

cespugliosa

Mite

Perenne

media

Africa

esposizione


Posizionare in luogo molto luminoso ma lontano dal sole diretto, che potrebbe bruciare le foglie. Durante la stagione estiva, quando è possibile collocarla in esterni cercare una sistemazione in mazz'ombra.

fioritura


Rara in appartamento. Si tratta di piccoli fiorellini purpurei che compaiono durante la stagione vegetativa. L'eliminazione degli stessi può servire a garantira una maggiore vigoria del fogliame.

letteratura


L'etimologia del nome deriva dal greco "ypo", sotto e "estia", dimora-casa; il significato di questo concetto è legato al fatto che il calice si presenta ricoperto dalle brattee.

concimazione


Concimare con fertilizzante per piante verdi.

segnalazioni


irrigazione


Mantenere il terreno umido durante la stagione estiva e ridurre progressivamente con il diminuire della temperatura. Evitare ristagni d'acqua. Può patire una eccessiva secchezza dell'aria, di conseguenza è opportuno effettuare delle nebulizzazioni sul fogliame per innalzare l'umidità dell'aria.

potatura


Eliminare le parti danneggiate o le foglie secche. Una cimatura periodica serve a mantenere compatte le piantine che normalmente tenderebbero ad allungarsi.

malattie


Non si segnalano particolari malattie o parassiti.

particolarità


Collocare la pianta in zona non soggetta a correnti d'aria, utilizzare per l'annaffiatura acqua a temperatura ambiente Deve essere annaffiata con regolarità intensificando nel periodo estivo

temperatura


D'inverno è meglio non scendere sotto i 15° C. circa. Non sottoporre a correnti d'aria e a sbalzi di temparatura.

rinvaso


Quando necessario, indicativamente ogni 2-3 anni, in primavera. Un'indicazione utile potrebbe essere quello di osservare quando il vaso non riesce più a contenere le radici. Il vaso successivo deve avere un diametro solo leggermente più grande del precedente.

substrato


Leggero, si consiglia un mix con prevalenza di torba e sabbia per garantire un drenaggio ottimale.

propagazione


Tramite talea in primavera da far radicare in acqua oppure in un substrato composto da torba ed agriperlite in un luogo riparato e caldo. Quando le piantine saranno maneggiabili è opportuno di rinvasarle.

clima


Mite

durata


Perenne

origine


Africa
erica calluna
Calluna vulgaris
fittonia
Fittonia
anthurium schezerianum
Anthurium scherzerianum
hedera verde variegata ricadente
Hedera canariensis
asplenium
Asplenium nidus
Medinilla
Medinilla
Fatsia japonica
Fatsia japonica
Medinilla magnifica
Medinilla magnifica
mangiafumo
Beaucarnea
cyperus
Cyperus