Leguminosae A.L. de Jussieu

Parkinsonia aculeata

Parkinsonia aculeata

Parkinsonia aculeata

Parkinsonia aculeata

Albero spogliante delle Leguminosae, con tronco verdastro, ramificato, chioma globosa, espansa e fogliame molto fine ed elegante, arriva a un'altezza di 5-6 metri; le foglie alterne, paripennate, lunghe sino a 40 cm, sono composte da foglioline minute, lanceolate che spuntano all'ascella di spine trifide; il frutto รจ un legume appuntito e contiene semi ovoidi perfettamente maturi in settembre-ottobre.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

pieno sole

fiorita: estate

albero

Tropicale, mite.

Perenne.

grande

Originaria dell'America centrale subtropicale.

esposizione


Ama l'esposizione a piena luce.

fioritura


I fiori, disposti in racemi ascellari, hanno petali gialli e vessillo macchiato di rosso e sbocciano in estate.

storia


Il nome ci ricorda J. Parkinson (1567-1650), cultore di botanica londinese.

irrigazione


Annaffiature regolari durante le stagioni aride o secche, per il rimanente periodo non irrigare.

substrato


Si coltiva in piena terra all'aperto; in vaso ha bisogno di substrato sabbioso, ben drenato.

propagazione


La moltiplicazione avviene per seme.

segnalazioni


clima


Tropicale, mite.

durata


Perenne.

origine


Originaria dell'America centrale subtropicale.