Aizoaceae

Cheiridopsis denticulata

Cheiridopsis denticulata

Cheiridopsis denticulata

Cheiridopsis denticulata

Pianta succulenta delle Aizoaceae, caratterizzata da coppie di foglie grasse, erette e leggermente incurvate; di coltivazione rustica e a crescita invernale.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

pieno sole

fiorita: estate

tappezzante

Mite.

Perenne.

media

Sud Africa, Madagascar, Corno d'Africa, Arabia, Australia, Nuova Zelanda e Isola d'Elba.

esposizione


All'aperto, in pieno sole.

storia


Il nome deriva dal greco cheirìs = manica e òpsis = sembrare, perchè la base delle foglie è contenuta nei residui fogliari, essicati, dei precedenti anni.

irrigazione


Moderata anche d'estate, sopporta lunghi periodi di siccità, ma teme l'eccesso di umidità, necessita perciò di ottimo drenaggio e di annaffiature quando il terreno è completamente asciutto.

particolarità


Se la temperatura invernale è più alta del minimo richiesto (7 °C.), effettuare leggere e saltuarie spruzzature per impedire il rinsecchimento della pianta.

segnalazioni


temperatura


Minima richiesta 7 °C.

substrato


Terriccio molto poroso, con sabbia grossolana, pietrisco e tritume di laterizi.

propagazione


Per seme in terriccio leggero e sabbioso, in primavera, a 21 °C; in posizione ombreggiata, la composta dovrà essere mantenuta un po' umida e le piantine saranno poste in vaso quando, abbastanza sviluppate, potranno essere maneggiate senza provocare danni.

clima


Mite.

durata


Perenne.

origine


Sud Africa, Madagascar, Corno d'Africa, Arabia, Australia, Nuova Zelanda e Isola d'Elba.